[ Notizie ]
"Lo stadio è di chi lo vive", ultras Cosenza annunciano protesta
09 Settembre 2016 - letto 1635 volte

I lavori di adeguamento che interesseranno lo stadio Marulla non trovano il consenso degli ultras rossoblu. “Da anni si paventano lavori di ristrutturazione, ammodernamento degli spalti, sistemazione del Del Morgine e sistemazione dei servizi. Lavori mai iniziati, – sottolinea in una nota il gruppo Curva Sud – ma forse mai ideati. L’estate 2016 ha portato consiglio, per rendere più sicuro il Marulla ci sarà bisogno di una rete metallica di 2.20 metri che divida gli spalti dal terreno di gioco, con conseguenza che la stessa capienza dell’impianto sportivo verrebbe ridotta dagli attuali 24.000 spettatori a 18.000, per via della realizzazione delle vie di fuga che prevede l’eliminazione dei primi due gradoni. Senza parlare della compromessa visibilità, per via della griglia metallica, dell’evento sportivo, già messa a dura prova dalla pista ciclabile presente tutt’intorno il terreno di gioco.

Ci chiediamo: come mai non si è previsto di chiudere il fossato? Come mai solo adesso, dopo anni di richieste di adeguamento? Possibile che non ci sono altre soluzione per risolvere tale problematica? E come mai in tutti gli stadi vengono tolte le barriere e a Cosenza, come a Roma vengono erette? Questa storia non ci piace proprio. Il nostro stadio sembra già un carcere per via di leggi inutili contro il movimento ultras. Tornelli, telecamere, biglietti nominali, tessere del tifoso e le assurde discrezionalità di prefettura e questura sono tutti provvedimenti che non fanno altro che allontanare la gente dallo stadio, sono stati imposti sulla pelle di tanti di noi ma questa storia delle barriere è l’ennesima assurdità.

Sembra molto un accozzaglia tra inadempienze comunali e discrezionalità di prefettura e questura che vanno assolutamente in controtendenza con le disposizioni nazionali. Cosenza ancora una volta si dimostra laboratorio repressivo. Non intendiamo tacere su questo ennesimo tentativo di limitare la nostra libertà. L’unico intervento irrimandabile, da parte dell’Amministrazione Comunale, doveva essere quello di eliminare le barriere architettoniche presenti in tutto lo stadio, che rendono inaccessibile i settori ai disabili. Invitiamo tutti coloro che sono cresciuti sui gradoni del Marulla a prendere posizione e scendere in piazza con noi Lunedì 12 Settembre alle 15.00 in piazza dei Bruzi per chiedere conto all’amministrazione comunale di queste scelte scellerate. Contro ogni barriera. Lo stadi0 è di chi lo vive”.

Notizie correlate Cosenza
Altre notizie
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
13 Ottobre 2020 - "Mentre è a rischio il futuro di un'intera generazione... E' inopportuno parlare di calcio. Leggi e repressione, brutta...
13 Ottobre 2020 - Una giornata all'insegna dell'aggregazione e del vivere ultras. Osservando precauzioni, distanziamento e protocolli anti Covid. Un...
12 Ottobre 2020 - In un precedente comunicato avevamo già manifestato il nostro pensiero riguardo ad una eventuale riapertura degli stadi. Sapevamo che...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
ULTRAS GROTTAGLIE  AL DEGLI ULIVI
BARLETTA GROTTAGLIE IN CAMPO NEUTRO...ANDRIA http://ultrasgrottaglie.freeforumzone.leonardo.it
Ultras Brescia Tempi D'oro
Ecco i veri ultras Brescia quando non facevano i cazzoni tra di loro per le loro idee del cazzo! Torneremo grandi!! (Bresciana)
La domenica mi lasci sempre solo
Quando allo stadio ci va lei
Ultras Pescara Old Story
Tributo agli ultras pescaresi
Milan Tifosi, Milan vs Liverpool Finale Stadium part 19
Milan fans in Athen, singing, Milan Tifosi Norvegesi, www.acmilan.no, siamo noi siamo noi di campioni del europa siamo noi

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa