[ Notizie ]
Stadio: il Cosenza dice sì a incontro con ultrà e Comune
12 Giugno 2019 - letto 754 volte

Sulla querelle dello stadio Gigi Marulla che ormai da un paio di settimane vede contrapposti il Comune e il Cosenza calcio, intervengono con una nota gli Ultrà Cosenza 1978 Curva Sud. “Nei giorni appena trascorsi - attacca il comunicato diffuso dai tifosi rossoblu - abbiamo appreso attraverso vari comunicati la situazione, poco chiara, riguardante la diatriba tra il Comune di Cosenza e la società Cosenza Calcio per quanto riguarda lo Stadio Marulla. È arrivato il momento di dire basta!!!”

Un messaggio chiaro e forte quello che arriva dalla Curva Sud intitolata a Donato Bergamini. “Basta comunicati, basta ping-pong mediatici, basta farci prendere in giro a causa delle vostre diatribe! Samo stufi di questa situazione e pretendiamo di capire realmente come stanno le cose, capire chi deve fare e cosa deve fare affinché la nostra squadra, il nostro Cosenza possa giocare nel nostro stadio senza alcun tipo di problema e senza il timore che si possa ripetere quanto accaduto lo scorso anno!”. 

La nota diffusa dagli ultrà Cosenza 1978 Curva Sud si conclude con due inviti. Il primo: “Le scadenze, come ormai noto, sono alle porte, basta chiacchiere”. Sul secondo invito si pretende “un incontro immediato con la società Cosenza calcio e il Comune di Cosenza per mettere un punto su questa vicenda”.

La società risponde all’appello lanciato dagli Ultrà Curva Sud e dà disponibilità a chiarire la querelle che vede club e amministrazione contrapposti sulle questioni legate all’agibilità e alla gestione del Marulla.

Così, l’invito lanciato dagli Ultrà, che seguono le partite della squadra del cuore dalla Curva Sud intitolata a Donato Bergamini, è stato accolto dal Cosenza calcio che sul proprio sito ufficiale scrive che “accoglie l’invito, rivolto dal gruppo Ultrà Cosenza Curva Sud, per un confronto chiarificatore sulla vicenda stadio e chiede - si legge ancora nella nota diramata dal club - ai sostenitori che hanno sottoscritto la richiesta di coordinarsi con lo Slo della Società (responsabile rapporti con la tifoseria) per la fissazione della data e del luogo dell’incontro”.

Notizie correlate Cosenza
Altre notizie
21 Settembre 2020 - "Capienza ridotta e posto assegnato, un’altra cazzata di un calcio malato. O tutti o nessuno": così recita lo...
18 Settembre 2020 - “La nostra mentalità batte la pandemia, dallo stadio non ci manderete via: stadi aperti“. E’ lo striscione apparso...
18 Settembre 2020 - In tempi di pandemia anche il tifo si adatta. E non sempre nel modo migliore. In Francia, nonostante gli stadi siano aperti con un limite di...
18 Settembre 2020 - Manca sempre meno all'inizio della prossima stagione. Per la Lazio ci sarà ancora da attendere anche se la squadra di Inzaghi...
17 Settembre 2020 - Dopo l'epilogo della scorsa stagione e a fronte di un ritrovato entusiasmo per il cambio societario, aspettavamo da tempo l'inizio...
17 Settembre 2020 - Dopo un runione tenutasi in settimana, alla quale hanno partecipato tutti i gruppi Ultras ed i club che seguono da sempr eil Cavalluccio,...
17 Settembre 2020 - La Curva Vito Porro, in questi mesi ha dimostrato con i fatti di non essere isnensibile a questo delicato momento che sta vivendo il nostro...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Interventi dal corteo della manifestazione nazionale ultras contro il Decreto-Amato - "Non si chiede il permesso per essere liberi"...
Trasferta Modena-Messina 1-0 29/09/07
In curva ospiti..i tifosi del Messina un po' stonati ma mai domi!
Varese 1910: Festa promozione in C2
Festa per la promozione in serie C2 del Varese1910 il 30/04/2006
Brigata Rondo
Un anno vissuto al massimo!!!
Hellas Verona, coreografia e cori prepartita (23/10/06)
coreografia del pre partita di Hellas Verona - Albinoleffe 23/10/06 (Verona)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa