[ Notizie ]
Atalanta, la protesta dei tifosi: "Il posto assegnato è un'altra ca***ta, o tutti o nessuno"
21 Settembre 2020 - letto 828 volte

"Capienza ridotta e posto assegnato, un’altra cazzata di un calcio malato. O tutti o nessuno": così recita lo striscione apparso nei pressi della Curva Nord del Gewiss Stadium di Bergamo, firmato dai gruppi organizzati del tifo atalantino. I supporter nerazzurri non hanno condiviso la scelta del CTS e del ministro Spadafora di riaprire soltanto ad un gruppo ristretto di tifosi.

Notizie correlate Atalanta
Altre notizie
29 Ottobre 2020 - Cosa significa essere ultras? Essere ULTRAS significa essere a difesa della città, in ogni Suo aspetto e sfaccettatura. Essere...
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Genoa - Sampdoria Derby 23/09/2007 -- Ingresso delle squadre
la gradinata nord da spettacolo all'ingresso delle squadre nel derby della lanterna!!!
ultras mantova
curva te nella partita mantova rimini 2-1
Modena - 30 anni di tifo
La storia, attraverso le immagini, di 30 anni di tifo gialloblu passando per le Brigate fino ad arrivare all'attuale Curva Sud
o mamma mamma mamma
Video ultras samb onda d'urto curva nord

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa