[ Notizie ]
Tvb multata per i laser: pagano i tifosi
15 Aprile 2015 - letto 1123 volte

Super stagione sul parquet, con la squadra lanciata verso i playoff per la serie A e un sigillo sul primato in classifica che venerdì si può chiudere con la ceralacca. Ma non sono solo i ragazzi di Stefano Pillastrini, a Treviso, nella serie A2 Silver di basket, a mettersi in vetrina. Anche i supporter biancoblù hanno già vinto il loro campionato e la serie A, quella della passione e della civiltà, hanno già dimostrato di meritarla sul campo. O sugli spalti, per meglio dire. De’Longhi Treviso-Ravenna, match clou della giornata, tre settimane fa. Torcida di tifo al Palaverde, come sempre è successo in questa stagione che sa di rinascita dopo l’abbandono della famiglia Benetton, la ripartenza dal basso dei campetti di Promozione, la risalita in B e poi la A2. Campionato con lo sguardo ai piani alti e altissimi della palla a spicchi nazionale. Ci sono più di 5.200 spettatori, record dei record e non solo per la categoria. Dagli spalti, però, qualcuno decide di usare un laser da «sparare» in faccia ai giocatori: pratica, oltre che molto poco sportiva, anche vietata. E ci mancherebbe. Un paio di richiami, la ventilata minaccia di sospensione del match in caso di altri episodi e tutto finisce lì. Davvero? Quasi. Perchè la terna arbitrale - giustamente - riporta il fatto nel proprio referto di fine gara e la società biancoblù si vede recapitare a stretto giro di posta una multa di duemila euro. E la risposta migliore arriva dal cuore del tifo trevigiano, dai «Fioi dea sud», sempre presenti in prima fila in casa come in trasferta, sempre presenti anche quando le trasferte - due anni fa dopo tutto, mica un secolo - si facevano a venti chilometri di distanza, in Promozione. I ragazzi della curva non ci stanno e decidono che no, la società trevigiana non deve essere penalizzata dal gesto di un solo spettatore. E parte l’idea di una colletta che raccoglie in brevissimo tempo quasi tremila euro. Gioisce, come è giusto, il presidente Paolo Vazzoler «Calore, tifo, incitamenti, tutto bene - dice Vazzoler - perché questi gesti non devono trovare spazio al Palaverde. Abbiamo dimostrato di poter essere una tifoseria numerosa e appassionata ma sempre corretta. E dobbiamo continuare a farlo, perchè una festa di sport deve restare sempre e solo tale». «La somma raccolta è di 2.939 euro - scrivono in una nota i Fioi - con cui la grande famiglia di Tvb pagherà la multa causata da un poco responsabile e coraggioso (in quanto non ha avuto il coraggio di ammettere l’errore e neppure di scusarsi dello stesso), nonchè verserà in beneficenza (entro la settimana prossima comunicheremo la destinazione) la somma extra ricavata». Un gesto di civiltà, una storia «diversa » come lo sport, a volte, sa ancora raccontare. Il basket a Treviso, dopo essere stato relegato in cantina, ha saputo rialzare la testa. E farlo così, dopotutto, è ancora meglio.

Notizie correlate Treviso
Altre notizie
05 Agosto 2020 - Con un lungo comunicato Orgoglio Grigio ha reso noto che l’associazione ha deciso il suo scioglimento. Questo il testo diffuso....
04 Agosto 2020 - Due giorni fa, nella cornice del Maschio Angioino di Napoli, si è tenuto un incontro fra una delegazione di ultras provenienti da...
04 Agosto 2020 - La Sampdoria ha comunicato le modalità di richiesta del rimborso per il rateo degli abbonamenti non goduti. Gli Ultras Tito...
04 Agosto 2020 - Gli Ultras 2898, principale gruppo della tifoseria bianconera, commenta l’annata del Picchio, culminata con la salvezza di...
03 Agosto 2020 - ROTA CI SEI O CI FAI? Abbiamo appreso anche con un certo sollievo la fine dell’era Grassi, un presidente con il quale non si...
03 Agosto 2020 - "Per l'Entella non ci sono confini", raccontano i protagonisti. Sono i sei tifosi che due sere fa hanno affittato tre gru e...
03 Agosto 2020 - È caos totale in casa Perugia. Mentre la società valuta l'ennesimo ribaltone in panchina, nel tentativo di rialzare la...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
MILAN CURVA
Il Club Più Titolato Al Mondo! (Milan)
Interventi dal corteo della manifestazione nazionale ultras contro il Decreto-Amato - "Non si chiede il permesso per essere liberi"...
Omaggio a Pantani in Cesena-Juventus
Omaggio a Marco Pantani nella curva Mare del Manuzzi in Cesena-Juventus
Milan - Juventus
Incidentes varios entre ultras milanistas y juventinos...y la madera a todo esto acojonada, desbordada y sin saber practicamente ni que hacer... (Juventus)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa