[ Notizie ]
Si scaglia contro padre e figlio interisti, Daspo per una tifosa dell'Empoli
21 Gennaio 2016 - letto 1890 volte

Il padre è abbonato all'Empoli, in Maratona. Il 6 gennaio arriva l'Inter, la sua squadra del cuore. E decide di portare allo stadio anche il figlio. Entrambi indossano la maglia nerazzurra. Quando Icardi segna, esultano. Attirandosi le ire di una tifosa azzurra. Arrivano le forze dell'ordine, la 36enne, con vari precedenti penali, se la prende anche con loro. Guadagnandosi una denuncia per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e la richiesta del Daspo per 5 anni. Il bambino, invece, per iniziativa della società presieduta da Fabrizio Corsi, riceverà in regalo una maglia autografata dell'Empoli.

Un episodio isolato - come puntualizza il dirigente del commissariato, Francesco Zunino - ma che avrebbe potuto avere un epilogo ben più grave. Per fortuna ha prevalso il buonsenso. La "scintilla" è arrivata al gol dell'Inter. Quando la donna (che aveva bevuto qualche bicchiere di troppo), ha visto padre e figlio esultare, si è avvicinata in modo minaccioso e ha iniziato a inveire contro entrambi. Le grida hanno attirato l'attenzione di una ventina di ultras dell'Empoli, che si sono avvicinati per capire che cosa stava accadendo. Una volta capito il contesto, ognuno di loro è tornato al proprio posto. Ma la trentaseienne non si è fermata. Ha continuato a offendere i due malcapitati. Una scena interamente ripresa dalle telecamere ollegate con la sala del Gruppo operativo di sicurezza. Sono intervenuti gli agenti della polizia, supportati dai carabinieri. Nonostante l'invito a calmarsi la donna ha continuato il suo show fatto di offese e minacce. Ed è finita nei guai. Oltre alla denuncia per resistenza e oltraggio, il dirigente Zunino ha chiesto al questore (che stabilisce l'entità del Daspo) di vietarle l'accesso alle manifestazioni sportive per cinque anni.

Il tifoso interista non l'ha querelata, mentre l'Empoli ha deciso di donare a suo figlio una maglia ufficiale, per riportargli il sorriso sulle labbra e cancellare quel brutto episodio: «Al di là di questo fatto - spiega Zunino - sono convinto che nel giro di pochi anni al Castellani si respirerà un'atmosfera "all'inglese", con i tifosi delle due squadre seduti a fianco, senza alcun problema. Siamo sulla buona strada, al di là di qualche fatto isolato».

Notizie correlate Empoli
Altre notizie
29 Ottobre 2020 - Cosa significa essere ultras? Essere ULTRAS significa essere a difesa della città, in ogni Suo aspetto e sfaccettatura. Essere...
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Ultras Catania - Gladiatori Rossazzurri All'Olimpico di Roma
12.000 tifosi del Catania invadono l'Olimpico di Roma
Coreografia (JUVE STABIA - LANCIANO) Play Out 25-05-08
Preparazione, Coreografia, al final match play out JUVE STABIA - LANCIANO del 25/05/2008, stadio Romeo Menti, Castellammare di STabia CURVA SUD SAN MARCO
reggina ultras
30 Aprile 06 Reggina Messina 3-0 Buddaci in SERIE B!!!
compleanno samp 60 anni.
forza doria forza sampdoria ogni partita una festa sarà forza doria forza sampdoria in ogni angolo della città...può passare il tempo ma siamo sempre noi,...

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa