[ Notizie ]
Rissa durante Empoli-Salernitana: daspo di 5 anni a tifoso toscano
11 Giugno 2018 - letto 2552 volte

Nel corso della partita di calcio Empoli-Salernitana di serie B ha sferrato un pugno a un altro tifoso della squadra di casa. Per questo gli sono stati comminati cinque anni di Daspo.

Si tratta di un 35enne di Fucecchio. I fatti sono avvenuti lo scorso 29 marzo nell’area dei servizi igienici del settore Maratona e fu la polizia a identificarne i responsabili. La lite tra i due era stata innescata da futili motivi. La decisione, notificata ieri dalla questura fiorentina, replica un provvedimento analogo a cui l’ultras azzurro fu sottoposto, per tre anni, nel 2009.

Notizie correlate Empoli
Altre notizie
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
13 Ottobre 2020 - "Mentre è a rischio il futuro di un'intera generazione... E' inopportuno parlare di calcio. Leggi e repressione, brutta...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Juventus-Milan (Serie A 2014-2015)
Coreografia bianconera allo Juventus Stadium
MILAN CURVA
Il Club Più Titolato Al Mondo! (Milan)
Fasano - Barletta
penultima giornata di andata 2007-2008
PALERMO - CATANIA SCONTRI ULTRAS 20/09/06
CURVA SUD PALERMO vs ULTRAS CATANIA

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa