[ Notizie ]
Prato, parlano i tifosi che sono tornati allo stadio: "Toccafondi? Per noi non esiste"
22 Ottobre 2019 - letto 1181 volte

«La nostra passione non ha padrone, vivi la curva, onora la città». È questo il motto con cui una trentina di tifosi del Prato appartenenti a vari gruppi della vecchia curva sono tornati a tifare la squadra. Per due anni allo stadio si è vista solo una manciata di persone, ovvero pochissimi intimi. Nell'ultimo mese invece sono ricomparsi striscioni e cori a favore dei biancazzurri. Il sostegno di una piccola parte dei tifosi – la stragrande maggioranza infatti continua a restare a casa – sta dando una bella spinta alla squadra di Esposito che dopo anni di batoste a destra e a sinistra ora ha ritrovato continuità di risultati, come dimostra la testa della classifica nel girone A di Serie D, a braccetto con la Fezzanese. La scelta dei tifosi 'dissidenti' però ha fatto molto discutere. Tanto che il direttivo della storica curva Ferrovia Matteo Ventisette aveva subito preso le distanze dal nuovo gruppo: «Non è espressione di quello che è stata la vecchia curva, con noi non hanno niente a che fare». A un mesetto di distanza, i tifosi che sono tornati a seguire il Prato escono allo scoperto. E spiegano le loro ragioni: «Siamo tornati a sostenere la squadra per amore della maglia e della nostra città. Ma anche per evitare che il movimento ultras a Prato morisse del tutto. Il presidente? Non siamo né pro Toccafondi né contestiamo la sua gestione. Per noi adesso non esiste. Vogliamo tifare per i nostri colori e far tornare a vivere la curva. In occasione della partita contro la Lucchese sono previste altre novità».
L'intervista completa su La Nazione.

Notizie correlate Prato
Altre notizie
15 Novembre 2019 - Il questore di Ragusa ha emesso 17 daspo - per 11 ultrà del Modica e per 6 del Siracusa - dopo gli incidenti avvenuti lo scorso 27...
13 Novembre 2019 - La Digos di Rimini, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Paolo Gengarelli, ha portato a termine un’indagine con la...
13 Novembre 2019 - La Digos della Questura di Roma sta eseguendo 13 ordinanze di misure cautelari ai danni di altrettanti appartenenti al gruppo degli ultras...
12 Novembre 2019 - Il questore di Avellino, Luigi Botte, ha firmato cinque provvedimenti di divieto di accedere alle manifestazioni sportive (Daspo), che...
12 Novembre 2019 - Gli ultras 1924 comunicano a malincuore la sospensione del gruppo fino a data da destinarsi, a seguito delle numerose diffide ricevute a...
12 Novembre 2019 - Fu un violento scontro, in un luogo pubblico, l’incontro ravvicinato fra supporter e le conseguenze sono state, inevitabilmente,...
30 Ottobre 2019 - La digos ha identificato e denunciato 17 ultrà della Sampdoria che lo scorso 20 ottobre a Brignole hanno lanciato fumogeni contro i...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
video ultras samp milan
settore ospiti 06/07 (Milan)
Leggenda Torino F.C. toro juve
Torino è stata e resterà granata! Dedicato a tutti i gobbi d'italia e a chi non conosce la storia del calcio
tifosi tarantini a cosenza
tifosi tarantini in trasferta

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa