[ Notizie ]
Imolese-Carrarese
24 Maggio 2004 - letto 2415 volte
''Lo stadio si è colorato di gialloazzurro''
FAENZA
I giocatori sono già sul terreno di gioco per il riscaldamento,quando all'esterno dello stadio ''bruno neri'' di Faenza, arrivanbo le prime schiere di tifosi della carrarese;sono quelli che si sono mossi con i mezzi propri in attesa del grosso. Lo schieramento di sicurezza è imponente ma non necessariamente rigido. Lo stadio ben presto si colora di gialloblu' mentre si sentono i primi cori.. il settore degli ospiti si va riempiendo velocemente dopo l'arrivo fragoroso (un vero concerto di clacson) di ben sette pullman,in totale saranno circa oltre 800 forse 900 al seguito della propria squadra. Questo è vero attaccamento, alle recinzioni vengono appesi i primi striscioni ''solo nappi,zona sporting,centro storico,teste di marmo,lunigiana presente,lauro vive,groviglio, poi spuntano gli striscioni gemellati di reggio con tq ''teste quadre'',di ferrara con ''curva ovest'' e i pisani con bandiera ''sconvolts''...Al fischio d'inizio il colpo d'occhio è veramente impressioinante,si gioca davanti ad una muraglia umana. Quando la palla viene giocata da nappi si scatena un autentico boato. A faenza non si era mai assistito ad uno spettacolo simile,nemmeno nella gara di ritorno di campionato. Immancabili i cori di sostegno per i propri beniamini,ma quello che ha favorevolmente impressionato è l'assoluta sportivitò dei tifosi della carrarese,mai un offesa,nemmeno nei confronti dell'arbitro,anzi applausi. La foga dei tifosi toscani affievolisce un po' nella ripresa quando la carrarese comincia a palesare qualche problema di tenuta ed allora via con fumogeni colorati di gialloblù mentre una gigantesca coccarda,che ricorda che la carrarese è nata nel 1908,copre tutto il settore ospite. In verità la partita non offre grandi emozioni e i tifosi devono sempre inventare qualcosa anche perche' dalla parte imolese nulla si sente, poi succede qualcosa di umoristico; in pieno recupero alcuni tifosi della carrarese riescono a scavalcare la rete e ad entrare in campo,sembrava un invasione..ma era la caccia alle magliette dei propri beniamini, con l'arbitro che non vede l'ora di fischiare la fine. La festa vera è rimandata domenica prossima a Carrara ,quando l'imolese scenderà allo stadio dei marmi... Sarà proprio il pubblico, che mai ha cessato d'incitare la squadra, neppure nei momenti di maggior sconforto, il dodicesimo giocatore in campo...Per una carrarese che merita di restare sulla ribalta dei professionisti......
Notizie correlate Carrarese
Altre notizie
20 Settembre 2019 - Domani la Juventus dovrebbe affrontare l'Hellas Verona senza il supporto degli ultras della Curva Sud. Prevista infatti una...
19 Settembre 2019 - Un migliaio di tifosi dell'Atalanta è rimasto per ore alla frontiera tra Slovenia e Croazia per controlli della polizia sui...
19 Settembre 2019 - Continua la protesta dei tifosi dell'Arezzo contro le squadre B. Gli ultrà toscani non entreranno allo stadio e hanno appeso al...
18 Settembre 2019 - L'assenza degli Ultras Ravenna 1994 in curva Mero, domenica contro la Vis Pesaro, ha fatto certamente notizia. Sui social, gli...
18 Settembre 2019 - Gli ultrà della Juventus, in seguito agli arresti che hanno azzerato i vertici della Curva Sud, hanno deciso di non seguire la...
17 Settembre 2019 - Sono scattate nella serata di ieri le indagini per risalire a tutte le responsabilità degli scontri scoppiati tra le tifoserie, prima...
16 Settembre 2019 - L'arresto di 12 capi ultras della Juventus è una delle notizie di giornata. In una serie di tweet è stata la stessa...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Pisa serie B festa lungarno
la festa sui lungarniper la serie B del Pisa
STRISCIONI RUBATI
TARANTINI IN GIRO PER L'ITALIA
SALERNITANA CURVA SUD 2
COREOGRAFIA SALERNITANA - GENOA (MERDA) APERTURA DEL SIPARIO CON SOTTO LA CITTA DI SALERNO E I COLORI DELLA CITTA' (Salernitana)
Gool Chiesa/Fiore
BRINDISI - Pomigliano 08/09

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa