[ Notizie ]
Comunicato Ultimi Rimasti Lebowski
28 Settembre 2020 - letto 1990 volte

Nelle ultime settimane, decine di gruppi Ultras in tutta Italia stanno comunicando la decisione di sospendere le proprie attività finché il divieto di assembramento e la precauzione del distanziamento non saranno revocati. È infatti lampante che queste disposizioni, che portano inevitabilmente a una riduzione sostanziale della capienza degli stadi e all’impossibilità di svolgere tifo organizzato, non permettono a un gruppo Ultras di esprimersi come è naturale che si esprima: in libertà.

Riteniamo sacrosanta la decisione del “o tutti o nessuno”, che sta definendo di fatto la linea di azione a livello praticamente nazionale, almeno per ora.

Venendo a noi, dopo ore di riunioni sia degli Ultimi Rimasti che dei tifosi grigioneri tutti, la linea scelta è un po’ diversa e figlia di una condizione, ovviamente, anomala.

Abbiamo conteggiato e segnato i posti che, rispettando il distanziamento, sarebbero a disposizione nel nostro stadio e confrontandone il numero con la media spettatori degli anni passati, a meno di affluenze inaspettate, siamo convinti che riusciremo a garantire l’ingresso a tutte e tutti, ospiti compresi.

Noi Ultimi Rimasti siamo, oltre che il suo gruppo Ultras, insieme agli altri soci e socie, le proprietarie e i proprietari del Lebowski. Questo significa che la responsabilità dell’evento partita, della creazione di un ambiente speciale attorno al campo, è anche nostra, e non abbiamo intenzione di disattenderla. Come non vogliamo venir meno alla nostra costante necessità di disegnare le forme della socialità, pur in questo strano periodo. Nostra esigenza è quella di non lasciare alle istituzioni la prima e l’ultima parola sui rapporti sociali, nostra istanza è quella di costruire una comunità che sia in grado di immaginarli, crearli e cementarli autonomamente.

Per questi due motivi, abbiamo quindi deciso che attenderemo il fischio d’inizio fuori dalla biglietteria (al bar, come si converrà) e se in quel momento i posti a disposizione nell’impianto saranno sufficienti a contenerci tutti e tutte, allora entreremo. Non ci sarà tifo organizzato e in nessun caso, che ci sia posto o meno, occuperemo i gradoni della tribuna, e crediamo che chiunque abbia vissuto una domenica con noi, o attorno a noi, capirà il perché. Se entreremo, lo striscione entrerà con noi, e cercheremo di viverci i 90 minuti tentando di evitare di buttarci nel fiume retrostante la tribuna per la frustrazione. Sarà strano e difficile, ma in un modo che ancora non riusciamo bene ad immaginare, cercheremo di stare più vicini possibile ai ragazzi in campo. Se al triplice fischio dovessimo guardarci negli occhi e dirci “mai più”, vorrà dire che rivaluteremo il da farsi alla prossima assemblea, con un match in più nel bagaglio e gli stati d’animo un po’ più chiari in testa. Sarà dura, ma sentiamo di doverci provare.

Vogliamo abbracciare mister Murras, tutto lo staff, e i ragazzi che indosseranno la nostra adorata maglia domenica, in particolare quelli che lo faranno per la prima volta. Tra le trasferte vietate dello scorso anno, il lockdown e la pausa estiva, non sapete quanto cazzo vorremmo essere lì a caricarvi per la battaglia. Verrà il giorno.

AVANTI LEBOWSKI – AVANTI ULTRAS

ULTIMI RIMASTI LEBOWSKI

Notizie correlate Centro Storico Lebowski
Altre notizie
29 Ottobre 2020 - Cosa significa essere ultras? Essere ULTRAS significa essere a difesa della città, in ogni Suo aspetto e sfaccettatura. Essere...
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Brigata Rondo
Un anno vissuto al massimo!!!
Pisa ultras dancing and singing the Lambada
www.ultrasspirit.com Ultras all over the world The world of supporters
Akragas Licata 2005 Omaggio alla Curva Sud
A tribute to Akragas supporter. This is the match Vs Licata, 31/10/2005 at Stadio Esseneto of Agrigento. Un omaggio ai tifosi dell'Akragas nella partita con il...
Bari & Salerno
IMPRENDITORI LOCALI O NAZIONALI: CORAGGIO... PRENDETEVI IL BARI!! Un video dedicato al gemellaggio fra le due curve.

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa