[ Notizie ]
Catania: striscione dei tifosi davanti al Tribunale
17 Luglio 2020 - letto 808 volte

“A voi il dovere di giudicare
A noi la possibilità di amare
Calcio Catania 1946
Matricola 11700″.

E’ il contenuto di uno striscione esposto da un gruppo di ultras rossazzurri davanti al Tribunale di Catania, dopo la dichiarazione di fallimento della UDA Finaria S.p.A., holding che controlla le attività di Antonino Pulvirenti e, quindi, anche del Calcio Catania (per il 95,4%). Il 4,6% della società etnea appartiene, invece, alla Meridi S.r.l., attualmente in amministrazione straordinaria.

Notizie correlate Catania
Altre notizie
29 Ottobre 2020 - Cosa significa essere ultras? Essere ULTRAS significa essere a difesa della città, in ogni Suo aspetto e sfaccettatura. Essere...
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Gol Norte sevilla-zenit 2
Biris animando y dando colorido
La Roma esce dalla Coppa Italia contro la Fiorentina e la Curva Sud contesta i giocatori giallorossi
ancona-ascoli il derby 02/2003
ancona-ascoli il derby 02/2003
LAZIO FIORENTINA TIFO VIOLA (WWW.INTERNATIVIOLA.TK)
Grande tifo dei tifosi viola all'Olimpico , curva in trasferta 22/4/07
parma
parma-sevilla ultras parma

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa