[ Notizie ]
Rissa fra tifosi della Virtus Netttuno e della Cavese: interrotta partita di Eccellenza
29 Aprile 2019 - letto 1674 volte

Rissa fra tifoserie nel Campionato di Eccellenza dove l'arbitro è stato costretto ad interrompere la partita. I tafferugli sono scoppiati nel pomeriggio di domenica 28 aprile allo stadio Mirko Ricci, dove si affrontavano la Virtus Nettuno e l'Asd US Cavese. 

Dei veri e propri momenti di tensione quelli vissuti nell'impianto di via Tre Cancelli Piscina. A denunciare l'accaduto la stessa Virtus Nettuno che ha espresso "sdegno e disapprovazione per quanto accaduto quest'oggi (ieri ndr) durante la partita del campionato di Eccellenza contro la Cavese. Il match è stato infatti interrotto intorno al decimo minuto del secondo tempo dall'arbitro Papagno di Roma2 a causa di alcuni problemi iniziati in tribuna e che poi hanno portato a dei risvolti anche in campo, quando il risultato si trovava sul 2 a 0 a favore dei nettunesi". 

"Alcuni tifosi ospiti hanno infatti aggredito degli spettatori verdeazzurri, scatenando una rissa sugli spalti, che ha poi destato l'interesse dei giocatori in campo, con gli atleti della Cavese che si sono riversati in massa verso la recizinoe laterale del campo, spingendo con veemenza contro la rete, mentre quelli della Virtus restavano al centro del campo, lontano dal parapiglia. Nel frattempo - scrivono ancora dalla società del Comune tridentino - i vari dirigenti nettunesi presenti sugli spalti facevano il possibile per calmare gli animi e sedare la rissa cercando di riportare il tutto a una situazione di normalità, cosa che avveniva in pochissimi minuti". 

"L'arbitro però aveva già effettuato il triplice fischio e interrotto la partita; avrebbe potuto probabilmente riprenderla poco dopo, cosa che invece non è avvenuta, a meno che l'arbitro, avendo visto l'atteggiamento dei giocatori della Cavese, abbia deciso per questo motivo di non continuare l'incontro".

"Si dovrà così attendere la decisione del Giudice Sportivo ma la Virtus Nettuno vuole sottolineare come la società sia stata la vera vittima della situazione: sanzionare in qualunque modo una squadra che si trova in una situazione di vantaggio sul campo e vede i propri tifosi aggrediti in tribuna, con i giocatori avversari che premono sulle recinzioni per tentare di prendere parte in qualche modo ai tafferugli, comporterebbe un precedente giuridico inaccettabile e oltretutto pericoloso, in quanto potrebbe spingere tifosi con squadre in momenti di difficoltà a creare volontariamente tensioni per spingere il direttore di gara ad interrompere la stessa".

"La Virtus Nettuno - concludono dalla società litoranea - spera quindi in un referto arbitrale oggettivo e che evidenzi al meglio quanto accaduto e, di conseguenza, in una decisione della Giustizia Sportiva equa e corretta".

Notizie correlate Cavese
Altre notizie
15 Novembre 2019 - Il questore di Ragusa ha emesso 17 daspo - per 11 ultrà del Modica e per 6 del Siracusa - dopo gli incidenti avvenuti lo scorso 27...
13 Novembre 2019 - La Digos di Rimini, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Paolo Gengarelli, ha portato a termine un’indagine con la...
13 Novembre 2019 - La Digos della Questura di Roma sta eseguendo 13 ordinanze di misure cautelari ai danni di altrettanti appartenenti al gruppo degli ultras...
12 Novembre 2019 - Il questore di Avellino, Luigi Botte, ha firmato cinque provvedimenti di divieto di accedere alle manifestazioni sportive (Daspo), che...
12 Novembre 2019 - Gli ultras 1924 comunicano a malincuore la sospensione del gruppo fino a data da destinarsi, a seguito delle numerose diffide ricevute a...
12 Novembre 2019 - Fu un violento scontro, in un luogo pubblico, l’incontro ravvicinato fra supporter e le conseguenze sono state, inevitabilmente,...
30 Ottobre 2019 - La digos ha identificato e denunciato 17 ultrà della Sampdoria che lo scorso 20 ottobre a Brignole hanno lanciato fumogeni contro i...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
video ultras samp milan
settore ospiti 06/07 (Milan)
curva sud milano
final champions league 28-5-2003 manchester (Milan)
HELLAS VERONA - CHIEVO, DERBY 2001 MALESANI
Il primo storico derby scaligero in Serie A, grande vittoria dell'Hellas e storica esultanza di Alberto Malesani sotto la Curva Sud del Bentegodi.
La Roma esce dalla Coppa Italia contro la Fiorentina e la Curva Sud contesta i giocatori giallorossi
Rimini-Bologna 2005-06 Ultras Bologna
Coloratissimo settore degli ultras bolognesi -cori contro moggi e carraro

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa