[ Notizie ]
Contestazione degli ultras della Sangiorgese
04 Aprile 2017 - letto 1228 volte

Striscione chiaro ed eloquente, quello esposto ieri sul campo maceratese del Potenza Picena da parte dei supporter della Sangiorgese. “Finalmente, dopo un inizio di stagione travagliato, stiamo riuscendo ad avere un buon numero di tifosi al seguito della nostra squadra, e proprio per questo le prestazioni che la gente vuole sono ben diverse da quelle viste nelle ultime uscite”. Questo è il grido degli Ultras Psg.

“La vita del tifoso, quello fedele e non quello occasionale, non è semplice. Si lasciano gli affetti, si percorrono molti chilometri e si fanno dei sacrifici, il tutto per sostenere la propria squadra del cuore. Proprio perché la gente fa tutto ciò per seguire la Sangiorgese, i giocatori non possono permettersi di passeggiare in mezzo al campo o di comportarsi con aria di sufficienza. Noi non ce l’abbiamo con i veterani, che hanno sempre dato il cuore, ma con gli ultimi arrivati. Certi atteggiamenti ci hanno stufato. Chi non dimostra di avere attaccamento alla maglia, può anche andarsene. Non chiediamo di andare in Eccellenza o arrivare a disputare i playoff, ma vogliamo che se si perda, lo si faccia con dignità, dopo aver sudato e dato il cuore per tutto l’arco della partita. La società è seria e solida e pertanto bisogna onorarla, come bisogna fare altrettanto con la tifoseria, con i compagni che ci mettono l’anima e con tutta la città di Porto San Giorgio. Il nostro striscione di ieri non è rivolto a tutti, ma solo ad una parte della squadra e la contestazione sarebbe arrivata a prescindere dal risultato, anche se si fosse vinto. Speriamo che il faccia a faccia che c’è stato al termine della gara di ieri sia servito a spronare chi fino ad ora non ha dato il 100%. Ci auspichiamo di chiudere al meglio queste ultime quattro partite, specialmente quelle in casa, dove dai referti del Comitato Regionale sembra che ci sia il far west. Siamo arrabbiati con la Lega, perché immeritatamente abbiamo subito due multe molto salate, 800 Euro con l’Atletico Piceno e 300 Euro due giornate fa col Montecosaro, e non ci sembra giusto. La società, forse, dovrebbe farsi sentire un po di più, perché sembra che la Sangiorgese non conti nulla”.

Notizie correlate Sangiorgese
Altre notizie
29 Ottobre 2020 - Cosa significa essere ultras? Essere ULTRAS significa essere a difesa della città, in ogni Suo aspetto e sfaccettatura. Essere...
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
chievo fiorentina - Viola Ultras
Viola Ultras Fiorentina (Collettivo Autonomo Viola)
CUCS  commando ultrà finale uefa 91 mamma che coro
immagini tratte da un documentario di raitre sulla finale uefa del 91 girato in sud nel gruppo fedayn.. a breve tutto il documentario girato sia tra i romani...
Bari & Salerno
IMPRENDITORI LOCALI O NAZIONALI: CORAGGIO... PRENDETEVI IL BARI!! Un video dedicato al gemellaggio fra le due curve.
SALERNITANA CURVA SUD 2
COREOGRAFIA SALERNITANA - GENOA (MERDA) APERTURA DEL SIPARIO CON SOTTO LA CITTA DI SALERNO E I COLORI DELLA CITTA' (Salernitana)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa