[ Notizie ]
Avellino: Daspo di cinque anni dopo partita contro Lanusei
16 Luglio 2019 - letto 753 volte

L’8 luglio, la Questura di Rieti a seguito di una particolareggiata attività informativa svolta dalla locale Divisione Polizia Anticrimine, ha inflitto nei confronti di D. M. di anni 55, censurato e capo ultras della squadra di calcio dell’Avellino, la misura preventiva del divieto di accedere a tutte le competizioni sportive calcistiche – D.A.S.P.O – per anni 5.

Nei confronti del tifoso irpino è stato altresì imposto l’obbligo di presentarsi, per anni 5, presso la Questura di Avellino, 15 minuti dopo l’inizio dell’incontro di calcio e 15 minuti prima della fine di ogni partita, nei giorni in cui la “SSD Avellino- Calcio” disputerà gli incontri agonistici casalinghi ed in caso di trasferta. Il prescritto obbligo di comparizione dell’uomo davanti alla polizia giudiziaria di Avellino è stato confermato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti.

L’applicazione di tale misura preventiva, quale risposta alle molteplici condotte antisociali che spesso si realizzano in occasione di manifestazioni sportive tra i tifosi, si è resa necessaria in quanto l’uomo, nel corso dell’incontro di calcio “SSDAvellino-Lanusei Calcio, valido per la promozione in serie C-Lega pro, disputatosi il 12 maggio 2019, presso lo Stadio Centro d’Italia- Manlio Scompigno di Rieti, ha tenuto una condotta violenta, intenzionalmente volta a provocare turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica, poiché con modalità aggressive ha proferito reiterate frasi intimidatorie e facinorose nei confronti dei dirigenti della squadra della “Lanusei Calcio”, presenti in Tribuna, i quali, onde evitare ulteriori reazioni inconsulte da parte del D.M., sono stati costretti a non poter più parlare o tifare per la propria squadra.

L’uomo, già destinatario in passato di analogo provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive, in ragione del suo comportamento è stato altresì deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti, per il reato di violenza privata.

Notizie correlate Avellino
Altre notizie
05 Agosto 2020 - Con un lungo comunicato Orgoglio Grigio ha reso noto che l’associazione ha deciso il suo scioglimento. Questo il testo diffuso....
04 Agosto 2020 - Due giorni fa, nella cornice del Maschio Angioino di Napoli, si è tenuto un incontro fra una delegazione di ultras provenienti da...
04 Agosto 2020 - La Sampdoria ha comunicato le modalità di richiesta del rimborso per il rateo degli abbonamenti non goduti. Gli Ultras Tito...
04 Agosto 2020 - Gli Ultras 2898, principale gruppo della tifoseria bianconera, commenta l’annata del Picchio, culminata con la salvezza di...
03 Agosto 2020 - ROTA CI SEI O CI FAI? Abbiamo appreso anche con un certo sollievo la fine dell’era Grassi, un presidente con il quale non si...
03 Agosto 2020 - "Per l'Entella non ci sono confini", raccontano i protagonisti. Sono i sei tifosi che due sere fa hanno affittato tre gru e...
03 Agosto 2020 - È caos totale in casa Perugia. Mentre la società valuta l'ennesimo ribaltone in panchina, nel tentativo di rialzare la...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
ultras reggina in REGGINA MILAN
grande curva sud,video preso da chisti simu
Treviso-Piacenza 2/2
video by Albertosauro
ultras mantova
curva te nella partita mantova rimini 2-1
Modenesi siamo Noi...
Raccolta di Immagini Ultras Modena FC 1912

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa