[ Notizie ]
Annullata Bastia-Lione: aggressione dei tifosi
18 Aprile 2017 - letto 1844 volte

Settimana da dimenticare per la squadra del Lione: dopo gli scontri avvenuti in Europa League contro la tifoseria del Besiktas che ha causato ritardi al match, ieri allo stadio Armand Cesari, è stata la volta di quella del Bastia. Già nel corso del riscaldamento alcuni ultrà corsi hanno aggredito i giocatori del Lione con gli steward che hanno cercato di evitare il peggio facendo rientrare anzitempo la squadra francese negli spogliatoi senza danni.

Dopo 50 minuti, la squadra di Genesio, contraria al regolare svolgersi del match stesso ("Bisogna fermarsi" e "Non stiamo andando in guerra" - le parole rispettivamente di Genesio e del Presidente Aulas), è dovuta scendere in campo per ordine del Prefetto, fin quando quest'ultimo è stato costretto ad interrompere in via definitiva la gara dopo un nuovo atto di violenza al termine della prima frazione di gioco.

Quando l'arbitro ha mandato le squadre negli spogliatoi per l'intervallo, il portiere dei lionesi Anthony Lopes è stato affrontato in campo da un tifoso della squadra avversaria: il portiere per allontanarlo lo ha spintonato e da qui si è generato il caos.

Tramite comunicato ufficiale la Lega francese ha comunicato che "La decisione è stata presa di fronte al comportamento inqualificabile di alcuni tifosi allo stadio Armand-Cesari. La Lega invita il Bastia a prendere tutte le misure al fine di vietare un futuro accesso allo stadio agli individui ritenuti responsabili e più in generale di garantire tutte le misure di sicurezza per le partite giocate nel proprio stadio. Giovedì, la Commissione disciplinare della Lega francese esaminerà la questione degli incidenti della partita". Non è la prima volta che la tifoseria del Bastia si trova al centro di episodi negativi; la tribuna est era stata appena riaperta dopo lo stop di tre giornate e un punto di penalità per insulti razzisti a Mario Balotelli. Il Lione, intanto, è atteso giovedì in Turchia per un'altro match ad alto rischio.

Notizie correlate Bastia
Altre notizie
29 Ottobre 2020 - Cosa significa essere ultras? Essere ULTRAS significa essere a difesa della città, in ogni Suo aspetto e sfaccettatura. Essere...
27 Ottobre 2020 - “Avete distrutto la pescaresità...Fuori da questa città”. Recita così uno striscione della tifoseria...
27 Ottobre 2020 - Non è un periodo semplice per la Cavese. Dopo la sconfitta contro il Monopoli per 0-1, alcuni esponenti della tifoseria si sono...
22 Ottobre 2020 - Ancora una volta siamo costretti ad alzare la voce. Ancora una volta in questa Città è difficile investire o fare sport....
16 Ottobre 2020 - Curva Nord Ancona comunica che, viste e considerate le nuove normative di accesso allo stadio uscite nell'ultimo decreto, ha deciso di...
15 Ottobre 2020 - Un momento non facile per l'Arezzo, che in campionato non sembra aver ancora trovato la giusta quadra: un solo punto in quattro gare e...
13 Ottobre 2020 - Nonostante la vittoria con il Potenza, alcuni ultras rossoneri hanno manifestato davanti al comune l’attuale società....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Preparativi festa centenario
TORINO EMPOLI 100ANNI DI STORIA (Torinese)
Ultras Brescia Tempi d'Oro
Ecco i veri ultras Brescia quando non facevano i cazzoni tra di loro per le loro idee differenti!! Torneremo grandi!! (Bresciana)
Lazio-Roma
Players entering the pitch
Carlo Nervo Standing Ovation
La bandiera del Bologna, il mitico Carlo Nervo, gioca la sua ultima partita della carriera al Dall'Ara, Bologna-Crotone 2-1. Al termine dell'incontro passa a...
GENOA-SPEZIA MITICO CORO AI GENOANI!!!
CORO ULTRAS SPEZIA CONTRO IL GENAOA E PREZIOSI... (Spezia)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa