[ Notizie ]
Sette Daspo nel reggino, anche al presidente della Rosarnese
19 Febbraio 2015 - letto 1177 volte

Il Questore di Reggio Calabria ha emesso sette provvedimenti di Daspo, nell'ambito dell'attività della Polizia di Stato a contrasto e repressione dei reati commessi in occasione delle manifestazioni sportive svoltesi nella provincia.

Il 7 febbraio scorso è stato emesso un divieto di accedere alle manifestazioni sportive per cinque anni nei confronti del Presidente della società di calcio Nuova Rosarnese di Gioia Tauro, che milita nel campionato di Prima Categoria. Allo stesso numero uno è stato anche applicato l'obbligo di presentazione presso gli uffici di Polizia per la durata di tre anni. Secondo gli inquirenti il presidente sella squadra reggina, durante l'intervallo dell'incontro di calcio del 25 gennaio contro il San Ferdinando, avrebbe minacciato l'arbitro per ottenere la vittoria della propria formazione ed avrebbe anche aggredito il collega presidente del San Ferdinando.

Il 10 febbraio, un altro provvedimento Daspo per due anni è stato emesso nei confronti di un 19enne locrese che durante l'incontro di calcio del 2 febbraio scorso, Locri-Serrese si sarebbe reso responsabile del lancio di fumogeni contro i giocatori della squadra avversarie e contro i Carabinieri in servizio allo stadio, nonché di oltraggio al personale della polizia. A lui è stato prescritto, inoltre, l'obbligo di presentazione presso gli uffici di polizia per due anni.

Altri cinque Daspo, infine, sono stati emessi il 14 di febbraio (per la durata di un anno e sei mesi) nei confronti dei tifosi della squadra di calcio del Locri. I cinque, alla cui individuazione si è giunti anche attraverso la registrazione dei filmati da parte del personale della Scientifica, sarebbero i responsabili del possesso, dell'accensione e del lancio di artifici pirotecnici e materiale pericoloso durante due incontri di calcio del campionato di Promozione disputati il 2 e il 22 novembre 2014, rispettivamente contro il Marina di Gioiosa Jonica e la Bagnarese. Anche per loro l'obbligo di presentazione presso gli uffici di polizia ed il cui procedimento di convalida da parte dell'Autorità Giudiziaria è tutt'ora in corso.

Fonte: cn24tv.it
Altre notizie
16 Luglio 2019 - Nella mattinata dell’11 luglio 2019 la DIGOS della Questura di Venezia ha eseguito quattro perquisizioni locali e personali a carico...
16 Luglio 2019 - L’8 luglio, la Questura di Rieti a seguito di una particolareggiata attività informativa svolta dalla locale Divisione Polizia...
09 Luglio 2019 - Manca poco alla grande festa dei quarant'anni del Commando Ultras della Curva Nord di Carrara. Sabato 13 e domenica 14 agosto presso il...
09 Luglio 2019 - Prosciolti per intervenuta prescrizione dei reati. Sospiro di sollievo per gli 8 ultras dell’Ancona finiti a processo dopo gli scontri...
08 Luglio 2019 - Oltre 500 persone alla cena organizzata per salvare l’Fc Ponsacco dal fallimento. Il club rossoblù martedì della scorsa...
05 Luglio 2019 - La società è in crisi, è già stata retrocessa dalla Lega Pro alla serie D e non si sa neppure se riuscirà...
03 Luglio 2019 - È partita da Porta San Jacopo la manifestazione organizzata da due gruppi della tifoseria Vecchia Ovest e Lucca Youth per chiedere al...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Fasano Calcio... Tutta mia la città
una serie di foto della curva sud Fasano
Ultra' Lecce - Gladiator battle
Serie di immagini del mitico Lecce con la colonna sonora del "Gladiatore"...Per tutti i SALENTINI che non si arrendono,incitano la squadra dal 1' al 95' e non...
Top-5 Ultras of the Week (02.02 - 08.02) Ultras World
Bastia, Lyon, Panathinaikos, PAOK, Preussen Muenster vs VfL Osnabrueck
Fuori il Fiato comincia il divertimento - ultras Palermo
Una canzone argentina conquista i tifosi Curva Nord Inferiore, per sapere il testo e per saperne di più:...
https://youtube.com/devicesupport
https://youtube.com/devicesupport http://m.youtube.com

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa