[ Notizie ]
Schermaglie tra i tifosi della Vastese e del Campobasso in un autogrill sulla A14
17 Settembre 2018 - letto 1323 volte

Momenti di tensione e di paura per una ventina di tifosi del Campobasso che nella tarda mattina di domenica stava raggiungendo Monte San Giusto per seguire i Lupi. In un autogrill nei pressi di Civitanova, alcuni sostenitori della Vastese, individuando i supporters rossoblù, hanno preso di mira due pulmini organizzati dal gruppo “Passione Rossoblù”: calci e cinghiate in particolare su uno dei due, mentre l’altro ha lasciato immediatamente la stazione di servizio. Un episodio da condannare perché pare fossero presenti anche donne e ragazzini. Il tempestivo intervento della Polizia ha scongiurato il peggio.

Notizie correlate Vastese
Altre notizie
17 Maggio 2019 - Sono dieci i Daspo emessi dalla Questura di Livorno nei confronti di altrettanti tifosi veronesi coinvolti negli scontri con le forze...
17 Maggio 2019 - La maggioranza dei tifosi ha deciso di entrare allo stadio per Genoa-Cagliari di sabato alle ore 18. Hanno votato per alzata di mano...
17 Maggio 2019 - Nell’ambito dell’attività svolta dalla Polizia di Stato per contrastare i fenomeni di violenza in occasione delle...
17 Maggio 2019 - Chi si aspettava un esodo da Reggio Calabria, come auspicato dal tecnico Cevoli, rimarrà davvero deluso: i gruppi organizzati della...
17 Maggio 2019 - Un ragazzo di 17 anni con le dita amputate da un petardo durante i festeggiamenti in piazzale di Ponte Milvio. Un gruppo di ultra laziali...
17 Maggio 2019 - I tifosi rosanero si sono riuniti questa sera a Piazza Verdi con l’obiettivo di contestare la sentenza di primo grado emessa nei...
15 Maggio 2019 - Come si apprende sulla pagina FB del gruppo Ultras Diffidati Liberi Reggio Calabria, alcuni rappresentanti si sono presentati in Questura...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Corteo Irriducibili Curva Nord 10-3-2007
Corteo Irriducibili Curva Nord 10-3-2007
ITALIA - PORTOGALLO
Rugby Italia Portogallo, inno d'Italia.

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa