[ Notizie ]
Rissa durante Empoli-Salernitana: daspo di 5 anni a tifoso toscano
11 Giugno 2018 - letto 1837 volte

Nel corso della partita di calcio Empoli-Salernitana di serie B ha sferrato un pugno a un altro tifoso della squadra di casa. Per questo gli sono stati comminati cinque anni di Daspo.

Si tratta di un 35enne di Fucecchio. I fatti sono avvenuti lo scorso 29 marzo nell’area dei servizi igienici del settore Maratona e fu la polizia a identificarne i responsabili. La lite tra i due era stata innescata da futili motivi. La decisione, notificata ieri dalla questura fiorentina, replica un provvedimento analogo a cui l’ultras azzurro fu sottoposto, per tre anni, nel 2009.

Notizie correlate Empoli
Altre notizie
17 Maggio 2019 - Sono dieci i Daspo emessi dalla Questura di Livorno nei confronti di altrettanti tifosi veronesi coinvolti negli scontri con le forze...
17 Maggio 2019 - La maggioranza dei tifosi ha deciso di entrare allo stadio per Genoa-Cagliari di sabato alle ore 18. Hanno votato per alzata di mano...
17 Maggio 2019 - Nell’ambito dell’attività svolta dalla Polizia di Stato per contrastare i fenomeni di violenza in occasione delle...
17 Maggio 2019 - Chi si aspettava un esodo da Reggio Calabria, come auspicato dal tecnico Cevoli, rimarrà davvero deluso: i gruppi organizzati della...
17 Maggio 2019 - Un ragazzo di 17 anni con le dita amputate da un petardo durante i festeggiamenti in piazzale di Ponte Milvio. Un gruppo di ultra laziali...
17 Maggio 2019 - I tifosi rosanero si sono riuniti questa sera a Piazza Verdi con l’obiettivo di contestare la sentenza di primo grado emessa nei...
15 Maggio 2019 - Come si apprende sulla pagina FB del gruppo Ultras Diffidati Liberi Reggio Calabria, alcuni rappresentanti si sono presentati in Questura...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Tifosi Inter fuori dal Bentegodi
Prima partita di campionato a porte chiuse. Tifosi dell'Inter in trasferta a Chievo
La Roma esce dalla Coppa Italia contro la Fiorentina e la Curva Sud contesta i giocatori giallorossi

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa