[ Notizie ]
Foggia, comunicato degli ultras: "Certi gesti non ci appartengono"
13 Marzo 2019 - letto 1024 volte

Dopo i fatti che hanno scosso Foggia (l’auto di Iemmello incendiata, gli atti intimidatori nei confronti di Busellato e della famiglia Sannella) i gruppi organizzati della tifoseria rossonera - Curva Nord e Curva Sud - hanno emesso un comunicato congiunto in cui si dichiarano estranei da quanto successo. “Apprendiamo con molto stupore e rammarico quanto accaduto nelle ultime ore ai danni di società e calciatori, questi gesti non appartengono affatto al nostro modo di fare e di agire pertanto ci sentiamo estranei da quanto successo. - continuano i gruppi ultras del Foggia - Siamo partiti ad inizio anno con una forte penalizzazione e non poche rogne societarie pertanto abbiamo deciso per Amor del Foggia di operare in maniera diversa rispetto al passato cercando di instaurare un dialogo con società e calciatori al fine di superare i momenti difficili tutti insieme. In più di un’occasione nonostante risultati dal campo poco confortevoli non abbiamo mai negato il nostro sostegno né in casa né fuori, siamo stati etichettati come Ultras filo aziendalisti che non contestano perché supportati economicamente da società o altro invece la nostra è stata una scelta presa con coscienza e soprattutto per Amore della nostra maglia. Ci siamo sempre confrontati con tutto l’ambiente Foggia arrivando a volte a dure discussioni ma sempre nel rispetto reciproco, guardando l’orizzonte comune, cercando di costruire piuttosto che distruggere. Non vogliamo cercare alcune giustificazione, magari la frustrazione di chi considerava questa una squadra capace di occupare alte posizioni di classifica ma ritrovatasi a poche settimane dalla fine del campionato a lottare a fatica per non retrocedere, il susseguirsi di vicende societarie che da luglio destabilizzano un’intera piazza, è sfociata in comportamenti affatto condivisibili, estranei ai nostri contesti, che non fanno altro che puntare ancor di più i riflettori su di una piazza, un’intera città poco simpatica a certi contesti. Ci auguriamo che quanto accaduto possa non distogliere lo sguardo da ciò che può essere considerato il vero obiettivo che accomuna tutti, mantenere la categoria sul campo e nei palazzi!”.

Notizie correlate Foggia
Altre notizie
16 Luglio 2019 - Nella mattinata dell’11 luglio 2019 la DIGOS della Questura di Venezia ha eseguito quattro perquisizioni locali e personali a carico...
16 Luglio 2019 - L’8 luglio, la Questura di Rieti a seguito di una particolareggiata attività informativa svolta dalla locale Divisione Polizia...
09 Luglio 2019 - Manca poco alla grande festa dei quarant'anni del Commando Ultras della Curva Nord di Carrara. Sabato 13 e domenica 14 agosto presso il...
09 Luglio 2019 - Prosciolti per intervenuta prescrizione dei reati. Sospiro di sollievo per gli 8 ultras dell’Ancona finiti a processo dopo gli scontri...
08 Luglio 2019 - Oltre 500 persone alla cena organizzata per salvare l’Fc Ponsacco dal fallimento. Il club rossoblù martedì della scorsa...
05 Luglio 2019 - La società è in crisi, è già stata retrocessa dalla Lega Pro alla serie D e non si sa neppure se riuscirà...
03 Luglio 2019 - È partita da Porta San Jacopo la manifestazione organizzata da due gruppi della tifoseria Vecchia Ovest e Lucca Youth per chiedere al...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
ultras milano in ungheria
ultras milano in trasferta in ungheria per le finali di continentalcup
ZARATE LAZIO 1900 - LA NOSTRA STORIA - OUR HISTORY
Goal e immagini della storia della SS LAZIO 1900...la squadra che ha portato il calcio a Roma. Bigiarelli, Piola, Chinaglia, D'Amico, Garlaschelli, Re Cecconi,...
Preghiera ultras Atalanta
Preghiera ultras Atalanta in bergamasco :-))) Aleeeee magico Ciubi Aleeeee ... (Bergamasca)
Cesena-Modena 2005/2006
Cori contro i cesenati da parte dei tifosi Modenese

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa