[ Notizie ]
Spal, sciopero del tifo: la pubblicitĂ  oscura gli striscioni
30 Agosto 2017 - letto 843 volte

È dal 1974, ininterrottamente da 43 anni, che quegli striscioni sono appesi davanti al terreno del “Mazza”. Ma ora la pubblicità luminosa sembra aver interrotto quel filo continuo. E la Curva Ovest si ribella, proclamando la sospensione del tifo per la prima partita casalinga di serie A contro l’Udinese.

All’interno dello stadio, a ridosso della recinzione della Curva Ovest, è stata posizionata una seconda fila di moduli a led per la pubblicità luminosa che, sostengono i tifosi biancoazzurri in un comunicato, “rende impossibile l’apposizione del nostro striscione ‘Non camminerai mai sola’”.

“Gli striscioni – afferma il comunicato della Ovest – rappresentano la nostra identità, i nostri colori: quello striscione rappresenta l’identità di ogni tifoso della curva (non di una parte di curva), e del suo attaccamento alla squadra e alla città, così come i cori, le sciarpe, le coreografie”.

Quegli striscioni, insomma, dal 1974, sono il “vessillo di una intera città e non sono mai venuti a mancare una sola volta contro la nostra volontà: di certo non sarà una fila di pannelli pubblicitari a far sì che il nostro striscione venga oscurato”.

La reazione dei tifosi si traduce in una parola: sospensione. Sospensione del tifo per la partita di domenica tra Spal e Udinese. “Una partita che attendavamo da 49 anni – continuano “con immenso dispiacere” i tifosi -, ma che non può essere anteposta ai nostri colori”.

Il confronto con la società, successivo alle rimostranze, c’è già stato, ma è stato infruttuoso. E allora, “al termine di due giornate in cui non è stata trovata nessuna soluzione percorribile, abbiamo preso questa sofferta – ma ampiamente condivisa – decisione, nella speranza che la società (con la quale vogliamo mantenere un rapporto di stima, rispetto e riconoscenza reciproca) trovi una nuova collocazione alla seconda fila di pannelli a led di fronte alla curva in modo da ridare dignità ai nostri colori e ripristinare il naturale sostegno alla squadra che dal 1974 rappresenta una nostra ragione di vita”.

La Ovest invita tutta la tifoseria ad assistere alla partita seduti, senza colori (sciarpe, maglie, aste, bandiere) e senza cantare.

Notizie correlate Spal
Altre notizie
19 Settembre 2017 - Un anno fa, di questo periodo, eravamo dipinti come criminali, nascosti nei cespugli pronti all’assalto gratuito contro chiunque....
19 Settembre 2017 - Sette tifosi del Genoa sono stati colpiti da Daspo per i tafferugli avvenuti in occasione dellla gara contro la Juventus che si è...
19 Settembre 2017 - Come riferito da amarantomagazine.it, si è verificata una forte contestazione dei tifosi dell'Arezzo nei confronti di Mauro...
19 Settembre 2017 - Cinque persone sono state denunciate per rissa aggravata in segutio all'episodio che ha visto coinvolti un gruppo di ultras del...
19 Settembre 2017 - Un contatto tra tifoserie opposte, frutto forse di un clamoroso equivoco, ha fatto surriscaldare il clima poco prima dell'inizio della...
15 Settembre 2017 - Finalmente online l'app di TIFO-Net! Da oggi potrai seguire tutte le news delle curve italiane non solo anche dal tuo smartphone o...
15 Settembre 2017 - Sciopero del tifo in occasione degli incontri casalinghi. La decisione assunta dal gruppo Ultras Bisceglie è di quelle drastiche e fa...
   
Videotifo
Lazio irriducibili Hooligans in Atalanta
Lazio irriducibili Hooligans against Atalanta (Lazio)
10/6/2007 genoa serie A,
festeggiamenti tifosi del genoa e tifosi del napoli
Fossa dei Leoni 1970 --- Fortitudo-Montegranaro
Servizio sulla Fossa, relativo all'incontro casalingo contro la Premiata Montegranaro. Serie A 2006/07.
Fiorentina-Juventus (Serie A 2014-2015)
Coreografia e inno ad inizio partita
La Curva Sud Lauro Minghelli durante Arezzo-Pordenone 1-0
La Curva Sud "Lauro Minghelli" durante Arezzo-Pordenone 1-0

TIFO-Net informa
Ascolta Baldini a 90
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.