[ Notizie ]
Siena: comunicato tifosi bianconeri
29 Agosto 2016 - letto 1089 volte

Dopo aver appreso della volontà del socio Pietro Mele di esercitare il proprio diritto di prelazione rilevando così la maggioranza delle quote della Robur Siena, i tifosi bianconeri si sono riuniti per esaminare la situazione. Il comunicato diffuso dal socio Mele per ribadire la sua volontà risulta di una gravità assoluta e conferma quanto noi tifosi sapevamo da tempo. Pietro Mele dice che poteva fare qualcosa prima, e allora perchè non l'ha fatto? Perchè non è intervenuto quando la Robur, nel gennaio scorso, rischiava il fallimento senza l'aiuto della sig.ra Durio? Perchè non ha presentato la prelazione prima ma ha aspettato l'ultimo minuto? E soprattutto: di chi sono i soldi? Questo la dice lunga sulla sua “passione” verso i colori della Robur e ci conferma che il suo atteggiamento è meramente provocatorio e ambiguo, tendente a ottenere solo i suoi scopi personali che nulla hanno a che vedere con la vera fede sportiva.

Al fine di ostacolare nella maniera più assoluta che la società, frutto della nostra passione, passi nelle mani di questa persona dalla credibilità alquanto compromessa, intendiamo mettere in atto alcune iniziative. Innanzitutto invitiamo tutti gli sportivi a sospendere la sottoscrizione degli abbonamenti per dare un segnale forte contro chi vorrebbe subentrare e prendersi meriti che di sicuro non ha.

Dopo aver ricostruito una società in grado di lottare in Lega Pro, oggi vediamo nuovamente intaccare il nostro sogno e per questo chiediamo alla signora Durio, come estremo gesto dimostrativo, di continuare a occuparsi delle vicende calcistiche della nostra città iscrivendo una nuova società ad un campionato minore. Al tempo stesso chiediamo al sindaco di Siena Bruno Valentini di non concedere lo stadio di proprietà comunale a personaggi che hanno ampiamente dimostrato la loro scarsa volontà e capacità.

Capiamo che questi sono atteggiamenti gravi e coraggiosi, ma confermano la nostra massima delusione per quanto sta succedendo. Noi non saremo mai tifosi di una società che vedrà presidente Pietro Mele. Noi non rimaniamo incantati dalle sue belle parole, e così ci auguriamo facciano tutti i veri tifosi della Robur.

Siena Club Fedelissimi
Siena Club Corrente Bianconera
LSB
Cristiano Bottoni
Matteo Pizzichi
Stefano Tola
Michele Virga

 

Notizie correlate Siena
Altre notizie
22 Giugno 2018 - Questo il comunicato della Curva Nord:  "Si è tenuto, di recente, un incontro tra i rappresentati dei gruppi ultras e la...
22 Giugno 2018 - Le parole di Giorgio Lugaresi rivolte a noi Ultras preferiamo non commentarle, è evidente lo stato confusionale in cui si trovava nel...
22 Giugno 2018 - Multa in arrivo per Messico e Serbia a causa del comportamento dei loro tifosi ai Mondiali di Russia. Secondo la stampa americana, la...
21 Giugno 2018 - Ha preso il via la raccolta firme annunciata nei giorni scorsi dai Samurai Ultras Imperia per chiedere che la nuova amministrazione comunale...
19 Giugno 2018 - Il questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha emesso 4 provvedimenti di Daspo, per la durata di un anno ciascuno, nei confronti di...
19 Giugno 2018 - La tifoseria della Maceratese ha inviato il seguente comunicato: “A seguito delle ultime notizie riguardanti la rinascita della...
14 Giugno 2018 - Undici provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (i cosiddetti 'Daspo') sono stati emessi dalla questura di...
   
Videotifo
Modena - 30 anni di tifo
La storia, attraverso le immagini, di 30 anni di tifo gialloblu passando per le Brigate fino ad arrivare all'attuale Curva Sud
curva fiesole
coro curva fiesole cesare prandelli
Coreografia Inter-Milan
Coreografia Inter-Milan 24 febbraio 2013
Siena-Massese la coreografia dal campo
La coreografia fatta dai tifosi del Siena nella partita Robur siena-Massese
AUXERRE LIVORNO UEFA CUP
AUXERRE-LIVORNO - ULTRAS LIVORNO - ULTRAS MARSEILLE

Calciomercato a cura di Tuttomercatoweb.com
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.