[ Notizie ]
Scontri Atalanta-Roma: nove condanne
25 Gennaio 2019 - letto 1830 volte

Sono stati condannati a due anni e quattro mesi (pena sospesa per due) i nove ultrà della Curva Nord, finiti a processo, in abbreviato, per gli scontri con le forze dell’ordine avvenuti la sera del 22 novembre 2014 al termine della partita Atalanta-Roma. Il pm, Giancarlo Mancusi, aveva chiesto tre anni per nove imputati e due mesi per il decimo (era gravato da Daspo) assolto, in quanto il fatto non sussiste.

Le accuse: lesioni e minacce all’allora dirigente della Digos, Giovanni De Biase. I nove dovranno risarcire il comune di Bergamo, che si è costituito parte civile (da liquidarsi in separata sede) e inoltre è stata riconosciuta una provvisionale di 3mila euro nei confronti del dirigente della Digos. In udienza preliminare i difensori, avvocati Federico Riva, Giovanni Adami e Antonio Radaelli, avevano sollevato dei dubbi sul riconoscimento effettuato dagli agenti della Polizia a margine dei disordini, sostenendo che non vi erano prove documentali, fotografie, filmati in grado di identificare chi era presente ai disordini, e ancora meno di collocarli. Per l'accusa, gli ultrà erano alla testa del gruppo ed erano stati protagonisti degli scontri in viale Giulio Cesare. Tesi che era stata sostenuta dall’allora dirigente della Digos di Bergamo, Di Biase (rimasto ferito nei disordini), dal vicequestore aggiunto, Angelo Lino Murtas, dirigente del Commissariato di Treviglio, e dall’allora agente della Digos, Vittorio Sangiovanni, autori dei verbali che avevano portato all’arresto di sei imputati e poi alla identificazione di altri quattro.

Gli ultrà avevano caricato prima in via Baioni e poi in viale Giulio Cesare. Momenti di tensione, con le forze dell’ordine, carabinieri e polizia in tenuta antisommossa, pronti a rispondere all’avanzata dei tifosi delle due tifoserie, con alcune cariche e lancio di lacrimogeni per respingere gli assalti. Gli ultrà atalantini avevano fronteggiato i carabinieri in via Baioni, con lancio di bastoni. Una serata da dimenticare, una pagina nera per lo sport. E domenica a Bergamo, è in programma Atalanta-Roma, seconda del girone di ritorno.

Notizie correlate Atalanta
Altre notizie
18 Aprile 2019 - Carissima LEGAVOLLEY, Carissima Rai CURVA GISLIMERTI (TRENTO), IRRIDUCIBILI GIALLOBLU (MODENA) e SIRMANIACI (PERUGIA) con questo...
16 Aprile 2019 - Prima dell’inizio dell’incontro di calcio tra Viterbese e Ternana aveva pensato bene di accendere un fuoco d'artificio...
16 Aprile 2019 - Il Tottenham ha diffidato alcuni tifosi per aver assistito in piedi alle partite all'interno del nuovo stadio, inaugurato lo scorso...
16 Aprile 2019 - Espulsione immediata dal territorio italiano per 54 tifosi dell'Ajax su 109 controllati complessivamente nella giornata di ieri,...
15 Aprile 2019 - Ancora tensione dopo gli scontri avvenuti davanti ai cancelli della Cruijff Arena in occasione dell'andata dei quarti di Champions tra...
15 Aprile 2019 - Sei provvedimenti di Daspo, di due, tre e cinque anni, sono stati emessi dal Questore di Reggio Calabria a carico di altrettanti tifosi del...
15 Aprile 2019 - Una rivalità importante, accesa ulteriormente da motivi legati alla classifica. In Belgio il campionato è finito e adesso le...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Lucchese Pisa rientro in motorino
lucchese pisa ultras rientrano a pisa in motorino
an-ta 08.06.2008 finale playoff ANCONA IN SERIE B!!
l'ancona ritorna meritatamente in serie B
HELLAS VERONA - CHIEVO, DERBY 2001 MALESANI
Il primo storico derby scaligero in Serie A, grande vittoria dell'Hellas e storica esultanza di Alberto Malesani sotto la Curva Sud del Bentegodi.

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa