[ Notizie ]
Sassari, cieco scambiato per ultrà: Daspo annullato
26 Febbraio 2018 - letto 1346 volte

Era presente nella zona degli scontri provocati da duecento ultras del Cagliari tra la stazione dei pullman e la stazione ferroviaria di Sassari, lo scorso 25 marzo. Ma c’era un particolare: era un non vedente e il bastone che teneva in mano non intendeva certo usarlo per fare del male. Ora il Tar gli ha dato ragione annullando il Daspo, il divieto di assistere a eventi sportivi.

Fu una mattinata ad altissima tensione: a Sorso era prevista un’amichevole del Cagliari con la squadra locale. Alcuni pullman affittati da ultras del club rossoblù invece che andare nel centro della Romangia fecero tappa a Sassari: scesi dai mezzi in via Zirano percorsero tutto il tratto sino alla zona della stazione ferroviaria, distruggendo, picchiando e minacciando, armati di bombe carta e spranghe. Diverse le persone aggredite.

Nel mezzo della baraonda c’era un tizio: in mano stringeva un bastone, ma non era certo di quelli utilizzati per picchiare i passanti dai sedicenti tifosi. Era un bastone per ciechi e lui voleva soltanto arrivare allo stadio. Ma qualcuno evidentemente equivocò. E oltre alla giornata di festa rovinata dalla guerriglia, per lui arrivò anche un’altra beffa: gli agenti della questura di Sassari lo identificano insieme agli altri e dopo qualche giorno gli presentarono un Daspo.

Il suo caso è approdato davanti al Tar, che ha revocato la misura di interdizione perché la questura non aveva valutato proprio il dettaglio più importante: è non vedente e può muoversi soltanto se accompagnato. L’odissea si è chiusa nei giorni scorsi con il deposito della decisione della prima sezione del tribunale amministrativo regionale. La sentenza è arrivata dopo il pronunciamento della sospensiva che già nei mesi scorsi aveva lasciato presagire l’esito favorevole del ricorso. I giudici, dopo aver ricevuto la documentazione medica che certifica la condizione di non vedente, avevano sospeso il provvedimento in via cautelativa.

Con la sentenza numero 153 del 2018, depositata pochi giorni fa, il Tar ha sostanzialmente fatto proprie le valutazioni emerse durante l’esame della domanda cautelare. Durante il procedimento il tifoso non ha negato la presenza nella zona degli scontri ma ha contestato fermamente di avervi partecipato. Logico per una persona che può muoversi soltanto se accompagnata. «Nel caso qui esaminato – si legge nella sentenza – non vi è alcuna istruttoria specifica né alcuna motivazione in ordine alla attribuibilità di una partecipazione attiva ai disordini per cui è causa. In questa situazione, la particolare posizione del ricorrente andava esaminata e occorreva una motivazione specifica. Nel provvedimento non
vi è alcuna traccia di tutto ciò». L’uomo era stato anche sottoposto all’obbligo di firma. In questo caso il Tar ha dichiarato il difetto di giurisdizione. Infine i giudici hanno condannato la questura al pagamento delle spese di giudizio, 2mila euro, in favore del ricorrente.

Notizie correlate Cagliari
Altre notizie
24 Settembre 2018 - Ci sono vari modi per esprimere il proprio dissenso nei confronti di una squadra, di una dirigenza, di un allenatore. Cori, striscioni,...
24 Settembre 2018 - Era il 12′ del primo tempo di Lecce-Venezia quando, all’improvviso, lo spicchio della Curva Nord Superiore solitamente occupato...
21 Settembre 2018 - E' una nota dai bordi piuttosto taglienti quella pubblicata pochi minuti fa dagli Ultras dell'Imperia. La tifoseria organizzata...
21 Settembre 2018 - I tifosi pistoiesi non hanno più la propria casa, la Curva Nord. E adesso tutti, ultras e non, attendono novità su cosa...
21 Settembre 2018 - Cinque anni senza entrare in uno stadio. Anzi, no. In altre parole: il Daspo appena notificato ai tifosi è stato subito cancellato...
21 Settembre 2018 - I tifosi della curva Nord hanno deciso: diserteranno le amichevoli della Ternana fino all’inizio del campionato. Ma non per polemica...
20 Settembre 2018 - Fingevano di essere minorenni per entrare allo stadio gratis. Ventinove tifosi del Napoli sono indagati dalla Procura di Torino, fanno parte...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Ultras Bologna a Rimini 2005-06
Settore ospiti Bolognese per Rimini-Bologna Serie B 2005-06 (Bolognese)
Milan Tifosi, Milan vs Liverpool Finale Stadium part 19
Milan fans in Athen, singing, Milan Tifosi Norvegesi, www.acmilan.no, siamo noi siamo noi di campioni del europa siamo noi
Trasferta Modena-Messina 1-0 29/09/07
In curva ospiti..i tifosi del Messina un po' stonati ma mai domi!
Hellas Verona, coreografia e cori prepartita (23/10/06)
coreografia del pre partita di Hellas Verona - Albinoleffe 23/10/06 (Verona)
La domenica mi lasci sempre solo
Quando allo stadio ci va lei

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.