[ Notizie ]
Lione-Besiktas: scontri tra tifosi dentro e fuori lo stadio
14 Aprile 2017 - letto 2215 volte

Violenti scontri prima di Lione-Besiktas, gara d'andata dei quarti di finale di Europa League. I tifosi turchi, dall'anello superiore dello stadio, hanno anche iniziato a lanciare petardi e oggetti contro i sostenitori della squadra di casa, che sono stati costretti ad invadere il manto erboso del Parc Olympique Lyonnais. Sugli spalti si è scatenata una vera caccia all'uomo, con contatti tra le due tifoserie che hanno coinvolto anche le famiglie presenti, con donne e bambini ritrovatisi nel mezzo degli scontri. La polizia è finalmente riuscita a liberare il campo e riportare il pubblico sugli spalti; nel settore dei tifosi francesi, per placare la situazione, si è portato anche il presidente Jean-Michel Aulas.

Incidenti erano già scoppiati nel tardo pomeriggio davanti allo stadio tra i tifosi del Besiktas e le forze dell'ordine. Ci sono stati alcuni feriti tra cui uno steward dello stadio. Altri scontri si sono verificati tra tifosi del Lione e del Besiktas e per disperderli la polizia ha utilizzato dei gas lacrimogeni. Si sono vissuti attimi di panico al punto che alcune famiglie hanno deciso di tornare a casa, rinunciando a vedere quella che è classificata come una partita ad alto rischio. Anche la boutique ufficiale del Lione dello stadio è stata danneggiata da alcuni tifosi turchi, riporta il sito del Parisien.

A causa degli scontri tra tifosi e del caos montato nello stadio, l'inizio della gara tra il Lione e il Besiktas è stato quindi posticipato rispetto all'orario stabilito (21.05). La partita è iniziata con circa 45 minuti di ritardo, alle 21.50,  dopo che le forze dell'ordine hanno riportato la calma all'interno dell'impianto Parc Oympique Lyonnais, contemporaneamente iniziando ad individuare i responsabili dei lanci di oggetti e petardi che hanno scatenato il panico.

 

Notizie correlate Olympique Lyon
Altre notizie
16 Novembre 2018 - Uno striscione per chiedere giustizia per Serena Mollicone e Stefano Cucchi. Tre tifosi del Frosinone alla vigilia del match...
16 Novembre 2018 - La Prefettura di Salerno, in vista della partita Paganese-Cavese, ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi per i residenti di Cava...
15 Novembre 2018 - Sono anche queste cose quelle che contribuiscono a uccidere il calcio. Probabilmente quanto successo all'Olimpico Grande Torino non era...
15 Novembre 2018 - Lo scorso 11 novembre, alle ore 14.30, presso lo stadio Angelo Massimino si è disputato l'incontro di calcio valido per il...
15 Novembre 2018 - "Seppelliamo le chiacchiere con l'urlo della Sud. Forza ragazzi, siamo con voi!". È lo striscione apparso oggi a...
15 Novembre 2018 - Dopo la conferma da parte del presidente Maurizio Setti del tecnico Fabio Grosso la tifoseria dell'Hellas Verona è scesa sul...
15 Novembre 2018 - Mentre il girone d’andata sta già per entrare nelle battute finali, ci sentiamo in dovere di fare una breve analisi della...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Interventi dal corteo della manifestazione nazionale ultras contro il Decreto-Amato - "Non si chiede il permesso per essere liberi"...
Curva Fiesole in Fiorentina-Milan
La coreografia della Fiesole. Fornita da firenzeviola.it (Fiorentina)
cagliari-fiorentina
torneremo torneremo
video ultras samp milan
settore ospiti 06/07 (Milan)
Bologna-Pescara 2006-07   Ultras Bologna
Ultras della Curva Andrea Costa Bologna in occasione dell'incontro di Serie B Bologna-Pescara, terminato 2-1 a favore dei padroni di casa.

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa