[ Notizie ]
Daspo per 5 latinensi: il provvedimento dopo l'aggressione a 4 tifosi del Cassino
02 Febbraio 2018 - letto 940 volte

Daspo per 5 giovani di Latina. Il gruppo è ritenuto responsabile dell’aggressione di sabato 20 gennaio, presso lo stadio comunale Francioni, prima dell’incontro di calcio tra il Latina e il Cassino, valevole per il Campionato di serie D ai danni di 4 tifosi cassinati in un bar nei pressi dello stadio.

Poco prima dell’inizio della partita, un folto gruppo  di tifosi latinensi incappucciati ed armati di bastone, si è diretto, correndo, verso il bar adiacente lo stadio, dove erano presenti alcuni supporters del Cassino.

Uno di loro, un 29enne, travisato da una bandana ed uno zuccotto, entrava all’interno del bar e chiedeva ai giovani presenti se fossero tifosi del Cassino; alla risposta affermativa, li spintonava per farli uscire all’esterno, percuotendoli con calci e pugni. Fuori dal bar vi erano altri ultras del Latina, che hanno aggredito i tifosi ospiti che accerchiati tentavano di scappare.

L’aggressione non è sfuggita a personale della Digos e del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, impegnati in servizio di ordine pubblico, che sono accorsi prontamente ed hanno bloccato gli autori dell’aggressione che tentavano di fuggire. Tutti i  responsabili appartenenti al locale gruppo ultras “Leone Alato” sono stati portati in Questura per gli accertamenti del caso.

Negli Uffici di Polizia  sono state esaminate le immagini riprese dalla Scientifica al fine di verificare le specifiche posizioni con le relative responsabilità degli ultras latinensi, all’esito del quale tutti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Latina. Il bastone utilizzato è stato invece sequestrato.

Il Daspo prevede il divieto di accedere all’interno degli stadi e di tutti gli impianti sportivi del territorio nazionale ove si disputano incontri di calcio a qualsiasi livello agonistico, amichevoli e per finalità benefiche, calendarizzati e pubblicizzati.  Nello stesso provvedimento il Questore ha imposto, in ragione della pericolosità dimostrata, l’obbligo di  presentarsi, per due volte in Questura, ad ogni incontro che disputerà il Latina Calcio.

Notizie correlate Latina
Altre notizie
16 Novembre 2018 - Uno striscione per chiedere giustizia per Serena Mollicone e Stefano Cucchi. Tre tifosi del Frosinone alla vigilia del match...
16 Novembre 2018 - La Prefettura di Salerno, in vista della partita Paganese-Cavese, ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi per i residenti di Cava...
15 Novembre 2018 - Sono anche queste cose quelle che contribuiscono a uccidere il calcio. Probabilmente quanto successo all'Olimpico Grande Torino non era...
15 Novembre 2018 - Lo scorso 11 novembre, alle ore 14.30, presso lo stadio Angelo Massimino si è disputato l'incontro di calcio valido per il...
15 Novembre 2018 - "Seppelliamo le chiacchiere con l'urlo della Sud. Forza ragazzi, siamo con voi!". È lo striscione apparso oggi a...
15 Novembre 2018 - Dopo la conferma da parte del presidente Maurizio Setti del tecnico Fabio Grosso la tifoseria dell'Hellas Verona è scesa sul...
15 Novembre 2018 - Mentre il girone d’andata sta già per entrare nelle battute finali, ci sentiamo in dovere di fare una breve analisi della...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
tifosi tarantini a cosenza
tifosi tarantini in trasferta
ultras lecce!
leccesi a bologna 3 (2006)
Ultra' Lecce
Video con foto delle trasferte storiche degli Ultra' Lecce
Reggiana - Curva Sud (inno alè Reggiana,little taver)
08/06/2005 - parte dell'inno cantato in curva (Reggiana)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa