[ Notizie ]
Curva Sud VeneziaMestre 1987: "Noi vogliamo una curva unita"
03 Agosto 2018 - letto 2264 volte

Vista l’attuale situazione venutasi a creare all’interno della Curva, ci sentiamo in obbligo di fare chiarezza e di informare la tifoseria Arancioneroverde.
Nella Curva Sud sono già esistenti e riconosciute varie sezioni cresciute nel tempo con la nostra supervisione, in base a semplici e fondamentali linee guida per l’unità del gruppo!
La nostra realtà, è sempre stata aperta a tutti coloro che volessero avvicinarsi ed essere parte attiva delle nostre attività, che vanno oltre al sostegno della squadra e dei nostri colori, anche a molteplici iniziative sociali con raccolte di beneficenza e donazioni a persone meno fortunate di Noi, come dimostrato con le nostre ultime iniziative portate a termine.
Quindi ribadiamo che qualsiasi nuovo gruppo che voglia formarsi per sostenere in Curva i nostri colori, è libero di farlo, ma dev’essere riconosciuto dalla Curva Sud VeneziaMestre per continuare uniti verso la stessa direzione!
Il nuovo gruppo “uno nove otto sette” creatosi recentemente, non ha attualmente nessuna autorizzazione da parte nostra, perché si dichiara completamente autonomo e non ha ancora dato motivazioni giustificabili per la sua nascita.
Uniche note rilevanti per Noi sono state di dichiararsi apolitici, di non essere contro nessuno e di voler cantare assieme a tutta la tifoseria. (vigileremo e vedremo se manterranno le parole scritte nel loro comunicato).
Nonostante ciò, Noi continueremo nel percorso che negli ultimi anni ha portato la Curva a crescere, non solo per merito dei risultati della squadra, ma anche per il lavoro svolto con l’obiettivo di riavvicinare le persone alla nostra realtà, creando con il tempo un clima unito e sereno, che ha riportato da una parte, chi si era allontanato per motivi politici legati al passato, e dall’altra anche ragazze, giovani e famiglie con i loro bambini, perché è fondamentale per Noi crescere anche con le nuove leve fin da piccole, con i nostri colori, tradizioni e valori!
Di padre in figlio è stato… e per sempre sarà!
Grazie a questo, era sotto gli occhi di tutti che l’atmosfera che si respirava negli ultimi tempi, aveva riportato la Curva Sud a risplendere di colore e passione, quindi troviamo fondamentale per il prosieguo della nostra unità, il rimanere tutti dietro lo stesso striscione, per non tornare ai fasti del passato che non hanno portato a nulla di buono…

Noi siamo per l’unione e non per la divisione!

Curva Sud VeneziaMestre 1987

Notizie correlate Venezia
Altre notizie
19 Aprile 2019 - Si è chiusa la prima fase delle indagini relative ai tafferugli accaduti allo stadio di contrada Selvapiana durante il match...
19 Aprile 2019 - Non si fermano le manifestazioni delle tifoserie italiane contro la decisione di Legabasket, fatta poi propria dalla FIP e da...
19 Aprile 2019 - I gruppi organizzati della tifoseria del Genoa hanno emesso un comunicato in cui vengono espressi motivi e modalità della...
19 Aprile 2019 - Sono nove gli ultras della Cremonese ufficialmente indagati dalla procura di Lucca per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni...
19 Aprile 2019 - In occasione dell’incontro di calcio Rieti-Viterbese, svoltosi lo scorso 3 marzo presso lo Stadio Manlio Scopigno di Rieti, due tifosi...
19 Aprile 2019 - Sabato 18 maggio il Manchester City giocherà a Wembley la finale di FA Cup contro il Watford, e la società ha deciso di...
19 Aprile 2019 - Conto alla rovescia per una delle partite più sentite dell’anno, il derby di basket fra Cantù e Varese, che si gioca...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
coreografia centenario ATALANTA (curva nord)
1907 2007 atalanta folle amore nostro,,
Legia-Podbeskidziem
Coro in tutto lo stadio ad inizio partita
I campioni dell'Italia siamo noi
Coro degli Ultras Juve a Trieste. Lo scudetto è su ignobili maglie, ma non c'è dubbio: i campioni dell'Italia siamo noi (Juventus)
Atalanta-Inter 3-1 settore ospiti 3
Settore ospiti inizio partita con cori del 18*01*09
ultras reggina
la curva sud

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa