[ Notizie ]
Bitonto, il Nucleo Compatto alza la voce: "No alla fusione"
01 Giugno 2018 - letto 1191 volte

Più del senso di appartenenza, della difesa del territorio e dei colori, quello di un ultras verso la squadra della propria città è un vero e proprio atto d’amore e fedeltà. Un giuramento che va oltre ogni immaginazione o circostanza. Inferno e paradiso. È una tradizione di famiglia la quale, se volge il proprio sguardo al passato, ritrova ricordi indelebili, ma se prova a volgere il proprio sguardo al futuro, altro non trova, se non un grandissimo ed inequivocabile punto interrogativo.

Quel punto interrogativo carico di dubbi, speranze, aspettative e sogni, che ormai da più di un mese asseconda le menti ed i cuori degli ultras “Nucleo Compatto Bitonto 2013”. Preoccupati per le sorti della squadra neroverde e per l’inarrestabile fuga di notizie non arginata neanche dalle dichiarazioni ufficiali della società neroverde apparse sulla propria pagina Facebook, attraverso un comunicato stampa, gli ultras neroverdi hanno chiarito la propria posizione, e le proprie intenzioni. Inevitabilmente il fulcro del comunicato ruota attorno alla possibile fusione con l’altra società bitontina, l’Asd Omnia Bitonto. Fusione vista non di buon gusto da parte degli ultras neroverdi, i quali la vedono come il termine di una storia, quella neroverde, che fra tre anni potrà festeggiare i cento anni.

“È inaccettabile che la storia neroverde venga messa svenduta o maltrattata in questo modo. È impensabile per noi una società che non porti il nome di Us Bitonto 1921 e che non porti i colori neroverdi in campo. Comprendiamo le difficoltà economiche che avvicendano la nostra società, ma lotteremo fino alla fine affinché il Bitonto non fallisca. Di questi tempi si sente parlare spesso di fusione, senza alcuna cognizione di causa. Noi dal canto nostro non accetteremmo mai una fusione fatta per disputare il prossimo campionato di Serie D. Preferiamo restare in Eccellenza che, per quanto se ne possa dire, resta un signor campionato. Il nostro sogno è vincere l’Eccellenza ed approdare in D per meriti nostri, e non meriti acquisiti. A noi ha dato molto fastidio che esponenti politici della città si siano schierati apertamente contro una determinata squadra, cosa che con noi non è mai avvenuta. Se questo ci ha infastidito, molto di più ci ha deluso la città e la tifoseria, che si è davvero dimostrata priva di ogni amore verso i nostri colori, svendendosi al primo offerente migliore. Per non esiste solo l’Us Bitonto 1921 a prescindere dalla categoria o dalle ambizioni”.

Andare oltre la categoria dunque, restare fedeli fino alla fine, con l’animo a pezzi, ma la dignità sventolata a testa alta. “Per noi salvarci il prossimo anno nel campionato di Eccellenza sarebbe già una vittoria. Certo, a chi non farebbe piacere disputare campionati di vertice ogni anno, e magari vincere anche, ma bisogna guardare in faccia la realtà. Per il Bitonto siamo scesi all’inferno una volta, e lo rifaremmo ancora, perché saremo contenti di non esserci piegati a volontà che francamente ci fanno ridere. Per noi non sarebbe affatto un problema restare accanto alla nostra squadra qualora l’Us dovesse fallire e ripartire da categorie minori. È uno scenario che al momento fortunatamente resta pura fantascienza, ma è utile per far capire a tutti che noi ci saremmo comunque”.

Tifo, amore, polemiche e sogni da cucire col sangue. L’ennesima estate rovente attorno al mondo neroverde ha appena preso il via.

Notizie correlate Bitonto
Altre notizie
21 Giugno 2018 - Ha preso il via la raccolta firme annunciata nei giorni scorsi dai Samurai Ultras Imperia per chiedere che la nuova amministrazione comunale...
19 Giugno 2018 - Il questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha emesso 4 provvedimenti di Daspo, per la durata di un anno ciascuno, nei confronti di...
19 Giugno 2018 - La tifoseria della Maceratese ha inviato il seguente comunicato: “A seguito delle ultime notizie riguardanti la rinascita della...
14 Giugno 2018 - Undici provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (i cosiddetti 'Daspo') sono stati emessi dalla questura di...
14 Giugno 2018 - A noi di questa partita non ce ne dovrebbe importare un cazzo, ma per merito di qualche genio della Lega che ha deciso di assegnare la...
14 Giugno 2018 - Davanti a quel bar nella piazza di Terrasini sono volati tavolini e sedie, tra ultras rosanero e veneti che si stavano affrontando a pugni e...
14 Giugno 2018 - La polizia di Inghilterra e Galles ha ritirato il passaporto a 1.254 tifosi violenti e li tratterranno fino alla fine dei Mondiali di...
   
Videotifo
LA SCARPATA DELLO STADIUM
La scarpata dello Stadium merita un piace. Questa è una delle tante dimostrazioni che sia la curva Nord e sia il Curi vincono sempre. SIAMO SEMPRE AL SUO...
Corteo Irriducibili Curva Nord 10-3-2007
Corteo Irriducibili Curva Nord 10-3-2007
AS Roma - Manchester United ACAB
The Champions League match from 04.04.2007 Police beating the English fans. Keyboard wars prohibited!
Roma-manchester united INNO ROMA
l'inno roma roma roma...de venditti prima dei quarti di finali della champions league roma-manchester.....FANTASTICO.....

Calciomercato a cura di Tuttomercatoweb.com
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.