TIFO-Net
Calcio2000
Scrivi il tuo articolo  
Calcio2000
TIFO-Net Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica, riceverai, una volta a settimana, informazioni sulle novità di TIFO-Net
TIFO News

Articolo letto 1687 volte
IP: 87.24.240.***

Derby valdarnese: altri 4 Daspo

11/04/2012 - di La Nazione; Fonte: www.lanazione.it
Era il 9 ottobre 2011 quando l’Aquila Montevarchi, ormai prossima al fallimento, ha affrontato allo stadio Brilli Peri l’ex Sangiovannese già denominata SanGiovanniValdarno nella gara valevole per il campionato di eccellenza toscana.

Dopo i primi provvedimenti presi a ridosso del derby dello scorso ottobre, in questi giorni, dopo ulteriori indagini, sono stati notificati altri quattro Daspo per ultras di San Giovanni.

Nonostante le vicissitudini societarie la rivalità tra le tifoserie era ancora alta. Gli ultras di San Giovanni, nel tragitto dalla stazione allo stadio e viceversa, avevano cercato lo scontro con i rivali montevarchini che aspettavano lungo il percorso. La polizia era riuscita comunque a contenere le opposte tifoserie evitando contatti fra loro.

Ma in questa circostanza, già nei giorni immediatamente successivi al derby, a seguito di attività investigativa degli operatori del Commissariato di Montevarchi, il Questore di Arezzo aveva emesso il Daspo nei confronti di due ultras di Marzocco. Ad uno dei due ultras, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, era stato anche imposto l’obbligo della presentazione in Uffici di Polizia in orario in cui la squadra di San Giovanni Valdarno è in campo.

Ma i provvedimenti non sono finiti qui. Gli agenti del Commissariato di Montevarchi hanno quindi esaminato i filmati della Polizia Scientifica per individuare chi nel corso della gara ed ai margini della gara stessa si fosse reso responsabile di episodi delittuosi.

Nei giorni scorsi ad altri 4 ultras di San Giovanni Valdarno, identificati nonostante il volto coperto, ritenuti responsabile del possesso di artifici pirotecnici, è stato notificato il Daspo, di due anni. Ad uno dei quattro è stato imposto anche l’obbligo della presentazione.

I sei ultras dell’età compresa tra i 26 e i 48 anni, sono tutti residenti in Valdarno e mentre qualcuno di loro era sconosciuto alle forze dell’ordine, altri erano già noti in per precedenti di Polizia per violazioni commesse anche nel corso di manifestazioni sportive.

Inserisci commento

Nessun commento inserito per questo articolo



Inserisci le notizie di TIFO-Net sul tuo sito!

Altre notizie
Mondiali Antirazzisti, in Italia per la prima volta European Football Fans’ Congress
 
Tre tifosi accoltellati durante la partita con l'Olanda
 
Due valtellinesi banditi dagli stadi per 5 anni
 
Ultras a processo per aver invaso il campo durante Vicenza-Empoli
 
Digos sequestra striscione ultras Verona
 
Mondiali, si traveste e segue tutte le gare dell’Argentina: arrestato ultrà diffidato
 
Napoli, comunicato delle curve A e B: 'Grazie a tutti gli ultras'
 
Daspo ai tifosi violenti della Nocerina, il Tar boccia i ricorsi
 
Adesione alla Tessera del Tifoso: il comunicato della Sud
 
Tifo violento, a Verona anche ultras parigini
 
Ultrà in piazza per il Brescia
 
Verona, tafferugli fuori e dentro lo stadio per Verona - Inter: scattano all'alba decine di perquisizioni
 
Premio Fair Play “Gaetano Scirea” (Serie B)
 
MONDIALI: ARRESTATI PER AGGRESSIONE 4 TIFOSI MESSICANI
 
Mondiali Antirazzisti 2014
 
Le più lette
Scontro tra tifosi a Bastia Umbra, 5 arresti per rissa e tentato omicidio
 
Manifestazione non autorizzata, 39 ultras giallorossi sotto indagine
 
Le meno lette
Manifestazione non autorizzata, 39 ultras giallorossi sotto indagine
 
Scontro tra tifosi a Bastia Umbra, 5 arresti per rissa e tentato omicidio
 

WTC: diventa utente | Network