TIFO-Net Ultras network
Livorno by TIFO-Net
Articolo letto 3505 volte
IP: 87.24.240.***
[ Inserisci Notizia ]
Il tifo è impazzito
12/01/2012 - di La Repubblica; Fonte: www.repubblica.it
Accadono cose brutte, anzi più brutte del solito, nel nostro calcio. Tra aggressioni e offese sono tre giorni da dimenticare. Dal Nord al Sud tutta l'Italia calcistica è stata coinvolta da questo "impazzimento" del tifo.
E' doveroso parlare degli avvenimenti nuovi, purtroppo pessimi ed abbondanti: li elenchiamo qui di seguito, premettendo che il timore di fare da cassa di risonanza al “nemico” è grande, ma inferiore al doveroso impegno morale di non guardare dall’altra parte, nel nome ipocrita, magari, dello sdegno passivo.

MAGLIETTA MACABRA - Circola in rete una foto di un gruppo di tifosi della Fiorentina del Viola Club Modena, nemica storica della Juventus, i quali di spalle offrono all'obbiettivo la scritta orrenda, vergata su t-shirt viola, riferita alla tragedia dell'Heysel ed al numero di morti: "Gobbi -39".

SAMP CONTESTATA - I giocatori della Sampdoria che doveva tornare facile in A e invece ha vita difficile in B sono aggrediti a sputi dai loro tifosi, sicuramente autorizzati alla contestazione da delusione, sicurissimamente non autorizzati a iniziative così repellenti.

STRISCIONE CONTRO BORRIELLO - Il giocatore Borriello, che un anno e passa fa rifiutò la Juventus per ragioni contrattuali
ed economiche, insomma previste dal codice, viene ingaggiato dalla stessa Juventus ma insultato, con maxi-striscione infamante, dai suoi nuovi tifosi, i quali promettono/minacciano altre contestazioni - domenica l'ex giallorosso verrà fischiato dai più -, intanto che si picchiano fra di loro per la leadership curvaiola.

BOTTE E AGGRESSIONI - Il raid punitivo messo a segno ieri pomeriggio contro i giocatori dell'Ebolitana - "colpevoli" di aver perso l'ultima partita 6-1 - da un gruppo di giovani "ultrà" incappucciati. Momenti di tensione e paura: i giocatori e lo staff tecnico della squadra sono stati colpiti con calci e pugni. Hanno riportato la peggio il difensore Nigro, il centrocampista Corsino e il preparaotre dei portiere Corcioni curati al pronto soccorso.

Ma il fenomeno, tanto per non colpevolizzare solo il Sud si ripeteva nel giro di poche ore al Centro e al Nord: Una decina di ultrà intimidivano con parole grosse i giocatori del Livorno, De Lucia e Schiattarella.

Peggio è andata al presidente della Triestina, Sergio Aletti aggredito nella tarda serata di ieri. Tre persone lo hanno individuato davanti a una pizzeria di Villa Opicina (Trieste) e una di queste lo ha colpito con numerosi pugni al torace. A seguito dell'aggressione Aletti ha riportato lesioni giudicate guaribili all'ospedale di Cattinara in sette giorni. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri di Aurisina (Trieste), Aletti era con due amici e stava fumando fuori dal locale una sigaretta quando i tre sono scesi da un'auto e, mentre uno colpiva il presidente con pugni al torace, gli altri due tenevano bloccate le altre due persone. Gli aggressori si sono poi allontanati velocemente a bordo dell'auto facendo perdere le tracce. La presenza di Aletti a Trieste era stata contestata lunedì scorso davanti al Tribunale giuliano da un gruppo di tifosi, mentre si recava dal giudice per il fallimento della società alabardata chiesto dal Pm Federico Frezza per i numerosi debiti accumulati.

VIDEO CONTRO DE SANCTIS - La polemica intorno al filmato su internet di De Sanctis, portiere del Napoli, perplesso anziché esultante dopo un gol del suo compagno di squadra Cavani nel finale della partita contro il Lecce. In tempi di macroscommesse che vertono sui punteggi, non solo sui risultati, ogni sospetto diventa, insieme, cattivo e lecito. Forse è il dazio morale da pagare in un mondo dove uno (Simone Farina) che respinge un'offerta di corruzione strapagata diventa un eroe.

Il tutto in tre giorni come se il pallone nostrano non dovesse già fare i conti con il ciclone del Calcioscommesse oppure con gli eterni strascichi dello tsunami di Calciopoli.
Livorno: Le Ultime Notizie by TIFO-Net
[ Inserisci Notizia ]